L’associazione “Soccorriamoli” ha una nuova ambulanza veterinaria

Pubblicato il alle

2' min di lettura

A quattro mesi dall’incendio che ha distrutto la precedente ambulanza veterinaria, l’associazione “Soccorriamoli” presieduta da Maurizio Torre, ha di nuovo un mezzo per poter salvare la vita agli animali. Questa mattina a Palazzo Zanca la presentazione alla presenza del sindaco Renato Accorinti, dell’assessore, Daniele Ialacqua, e di alcuni rappresentanti dell’Arma dei carabinieri.

Lo scorso mese di luglio l’ambulanza fu data alle fiamme in mezzo allo sdegno dei messinesi, ma adesso a distanza di settimane, Il mezzo, necessario al soccorso permanente di cani randagi, è stato acquistato grazie ad una sottoscrizione pubblica e sarà presentato alla città domenica 27 novembre a piazza Cairoli.

Per il sindaco Accorinti e l’assessore Ialacqua, Messina ha dato l’ennesimo grande segnale di civiltà: “Il servizio svolto in aiuto e soccorso agli animali incidentati o affetti da gravi patologie – hanno sottolineato il sindaco Accorinti e l’assessore Ialacqua – è di fondamentale importanza sociale per la città ed è nostra intenzione continuare a condividere e sostenere le attività finalizzate al benessere degli animali. Ringraziamo Maurizio Torre per il suo impegno costante e tutta la cittadinanza che ha dimostrato grande solidarietà per quanto accaduto. Si tratta di un progetto di grande civiltà al fine di promuovere la cultura al servizio di un’iniziativa di solidarietà per testimoniare quanto importante, unico e necessario sia il rapporto tra uomo e animale. L’obiettivo dell’associazione di ridotarsi di una nuova ambulanza è stato raggiunto anche con il sostegno di moltissime persone, animalisti e non, che hanno contribuito con donazioni al rilancio di un servizio che restituisce la giusta dignità al soccorso veterinario”.

(63)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.