Inchiesta Genovese, i commenti dei deputati. Laccoto: “Andremo avanti”. Zafarana: “Si consegni”. Ardizzone: “Garantisti ma chiarezza”

deputati regionali messinesiA Palazzo dei Leoni, oggi, più che di Città Metropolitane e Liberi Consorzi l’argomento caldo è stato l’inchiesta sulla Formazione che vede coinvolto il parlamentare nazionale del Pd Francantonio Genovese. Questi i commenti dei deputati regionali messinesi a cominciare da Pippo Laccoto, renziano della seconda ora, ed esponente di primo piano dei democratici messinesi: “Il Pd è un partito che sicuramente non è riferito alle singole persone, è chiaro che questo momento sarà superato nell’ambito delle prerogative di un partito, l’onorevole Genovese si è autosospeso dal partito, noi andremo avanti, non rimandiamo nulla, c’è una riorganizzazione che dobbiamo accelerare, ci atterremo alle forme statutarie del Pd, bisogna riprendere l’iniziativa politica nelle sedi opportune, toccherà a Ridolfo fare le prime mosse e noi agiremo di conseguenza”. Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, eletto con l’Udc alle regionali del 2012: “C’è un’inchiesta in corso che merita rispetto, significa che c’è una magistratura che lavora e fa il suo dovere, bisogna essere garantisti sino in fondo, le inchieste servono a fare chiarezza”. Nino Germanà del Nuovo Centrodestra: “Nessun commento, lasciamo che la magistratura faccia serenamente il proprio lavoro”. Giuseppe Picciolo dei Democratici riformisti: “Fatti brutti, fatti tristi che gettano ombre su tutta la politica, massima fiducia nella magistratura e massima stima per l’onorevole Genovese che come dice lui potrà dimostrare la sua estraneità”. Bernadette Grasso di Grande Sud: “Non commento la vicenda personale, l’assessore Scilabra sta lavorando bene per rifondare il settore”. Valentina Zafarana del movimento Cinquestelle: “Abbiamo le stesse idee del gruppo nazionale, che si abbia un sussulto di dignità, Genovese si consegni alla magistratura anche perché tanta frode di fondi pubblici fa indignare tutti i cittadini e ancora di più i messinesi, chiedo all’assessore regionale Scilabra di venire in V commissione affinché la Formazione professionale sia più vicina alla scuola, all’Università e più trasparente”.

 

(47)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *