Genovese e Rinaldi verso l’espulsione dal Pd: Raciti accoglie l’odg dei Renziani

Renziani prima oraIl segretario regionale del Pd Fausto Raciti ha fatto suo oggi l’ordine del giorno presentato dal gruppo Renzi in direzione regionale che prevede il deferimento presso la commissione di Garanzia nazionale del partito e dunque verso l’espulsione di tutti i democratici che sono stati coinvolti nell’inchiesta sulla Formazione professionale. Tra loro il deputato nazionale Francantonio Genovese e il parlamentare regionale Franco Rinaldi.

Questo l’ordine del giorno dei Renziani che Raciti si è impegnato a portare avanti. Sarà la commissione di Garanzia nelle prossime settimane a esprimere il giudizio e la possibile espulsione dei due leader messinesi del Pd:

 

“In riferimento alle ultime gravissime vicende giudiziarie che coinvolgono iscritti e parlamentari del PD di Messina, al netto delle singole responsabilità penali che verranno eventualmente accertate dalla Magistratura;
Considerate le ripercussioni politiche che hanno investito, delegittimandolo, il Partito
Democratico messinese e chi lo rappresenta;
Tenuto conto del grave scenario di pratiche gestionali e di raccolta del consenso fondate su un sistema contrario ai principi e ai valori propri del Partito Democratico, con logiche clientelari, attraverso il ricorso a risorse pubbliche e con lo sfruttamento dei lavoratori della formazione professionale:-
SI IMPEGNA IL SEGRETARIO REGIONALE A:

 

1) Deferire gli iscritti coinvolti, anche se sospesi, nella “vicenda messinese” alla Commissione Nazionale di Garanzia per i provvedimenti conseguenti previsti espressamente dallo Statuto e dal Codice Etico per le fattispecie considerate;
2) far ripartire il partito democratico della provincia di Messina, dando mandato sui seguenti obiettivi:
a- trasparenza del tesseramento e relativo azzeramento degli anni passati;
b- chiarezza sulla gestione dei bilanci passati, in particolar modo sulle spese effettuate a valere sui fondi del finanziamento pubblico ai partiti;
c- riduzione ulteriore dei circoli territoriali in osservanza delle regole statutarie;
3) Convocare una seduta dell’Assemblea Regionale del Partito nella città di Messina, avente come ordine del giorno la questione messinese, che investe prepotentemente il partito”. L’Odg, firmato dai Renziani messinesi della prima ora, è stato sottoscritto pure da Nicola Barbalace dei Progressisti democratici. 

 

 

 

 

(50)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *