Elezioni Messina, Germanà: «Resto in campo, Salvini ha ribadito fiducia nei miei confronti»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

«Resto in campo, la mia disponibilità a candidarmi sindaco per Messina c’è ed è più forte che mai»: Nino Germanà (Lega) riconferma la sua intenzione di concorrere alle prossime elezioni amministrative e smentisce le voci circa il ritiro della sua candidatura. Dall’altra parte, Forza Italia, Sicilia Futura e gli altri partiti della coalizione rimangono fermi sul nome di Maurizio Croce.

È ancora caos nel centrodestra, dove – ormai a un passo dalle elezioni – ancora non si è trovato l’accordo sul candidato. In lizza il commissario per il dissesto idrogeologico della Regione, Maurizio Croce, sostenuto da Forza Italia, Ora Sicilia, Sicilia Futura, Udc, Democrazia Cristiana e Democrazia Liberale, e il parlamentare Nino Germanà, sostenuto da Lega e Fratelli d’Italia.

Ma nelle scorse ore, sull’Ansa, era comparsa la notizia del ritiro della candidatura da parte del deputato del Carroccio. Notizia smentita con fermezza dal diretto interessato: «Apprendo dall’Ansa di Palermo una nota – afferma Nino Germanà –, di cui la fonte resta sconosciuta, nella quale si legge che io avrei ritirato la mia candidatura a sindaco di Messina. Nulla di più falso. Negli ultimi giorni stiamo assistendo, purtroppo, a fughe in avanti poi smentite e a colpi bassi con la diffusione di notizie prive di fondamento. Tutto questo è inaccettabile e fa male al centrodestra. Ora basta: esigo serietà da parte di tutti. Insieme agli altri dirigenti siciliani della Lega abbiamo da poco finito finito la riunione con Matteo Salvini durante la quale lui stesso ha ribadito fiducia nei miei confronti e mi ha incoraggiato ad andare avanti. Ed è quello che farò. Per Messina, per i messinesi e per il centrodestra unito».

(100)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.