genovese

Direzione Pd, Genovese invita alle primarie, i Crocettiani in attesa

Pubblicato il alle

2' min di lettura

genoveseAlla direzione del partito democratico ultimo invito al governatore Crocetta e ai Democratici Riformisti: fate con noi le primarie. A lanciarlo il deputato nazionale Francantonio Genovese che ha preso la parola a inizio incontro dei dirigenti piddini dopo l’apertura affidata a Donatella Sindoni, presidente dell’assemblea cittadina, e a Pippo Molonia che sta coordinando con gli altri delegati i lavori della coalizione per le urne del 14 aprile: “Dobbiamo tenere insieme la coalizione, apprendiamo con soddisfazione dall’Udc della loro partecipazione alle primarie e del rispetto del Patto di coalizione, non è il momento di alimentare polemiche ma di portare avanti le primarie che sono un vero momento di libertà”. Genovese, in sala oltre ai candidati Giuseppe Grioli, Felice Calabrò e Francesco Palano Quero, anche i deputati regionali Filippo Panarello (ambasciatore telefonico del Pd con il governatore Crocetta) e Pippo Laccoto, ha fatto autocritica e non solo: “Probabilmente in quello che è successo c’è una responsabilità della classe dirigente, a cominciare dal sottoscritto, lanciamo un nuovo invito perché le primarie sono da fare e da riempire di contenuti con un dibattito politico di alto profilo, è un invito al presidente Crocetta e agli onorevoli Picciolo e Greco per un incontro immediato non sui nomi ma solo sulle primarie che sono perfettibili ma che devono essere fatte, io respingo al mittente le accuse che l’idea di governare sia quella di “mettere le mani” sul governo, sarebbe una scelta miope anche per le condizioni difficili in cui versa Messina dove il sentimento di libertà dev’essere chiaro, le primarie sono un momento di libertà”. Interpellato sulle affermazioni e l’invito di Genovese, il delegato del Megafono, Giuseppe Ardizzone, all’ora di pranzo, afferma: “Mi sono sentito con il presidente Crocetta questa mattina ma non ho ancora ricevuto un’indicazione sul da farsi, io le firme le ho sempre pronte, non le ho strappate, di pomeriggio ho un incontro con la professoressa Giusi Furnari Luvarà, qui non sono i delegati a scegliere ma il Tavolo regionale, mi fa piacere che Genovese e gli altri dirigenti Pd regionali abbiano fatto autocritica, vedremo cosa succederà da qui in avanti, attendo conferme, io sono pronto a consegnare le firme”. Alle 20 la scadenza. @Acaffo

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.