De Luca, da domani in tour elettorale, consegna soldi falsi a 200 sindaci siciliani. Alle 11 tra le baracche di Fondo Fucile

Pubblicato il alle

2' min di lettura

de lucaParte domani, lunedì 15 ottobre, il tour di Cateno De Luca, candidato alla Presidenza della Regione Siciliana. La partenza è prevista alle ore 9,00 dal municipio di S. Teresa di Riva, dove De Luca è stato eletto Sindaco nelle amministrative del maggio scorso.
Il tour sarà fatto con un pullman attrezzato e con una squadra al seguito composta da tecnici, ufficio stampa, segreteria. E’ previsto il passaggio in oltre 200 comuni della Sicilia con l’obiettivo di mettere in luce i punti di forza ed i punti di debolezza del territorio siciliano.
De Luca consegnerà ai Sindaci dei comuni siciliani “ U FAUSU”. Si tratta di soldi falsi appositamente stampati ai quali è stato attribuito un insieme di significati che possono così riassumersi:
Gli enti locali sono in ginocchio per il mancato trasferimento dei fondi regionali di competenza, da parte del governo Lombardo, per i continui tagli operati dal governo nazionale e regionale, per il costante pericolo di dissesto che ormai tutti corrono;
Ogni giorno è previsto un bersaglio che rappresenta un simbolo al quale De Luca dedicherà un momento di riflessione per richiamare l’attenzione delle Istituzioni, dell’opinione pubblica e degli organi di informazione.
Il leader di Rivoluzione siciliana giornalmente concluderà il tour con un comizio od un incontro con gli elettori, dedicato a specifici temi del suo programma elettorale.
Il tour si concluderà venerdì 26 ottobre con il comizio conclusivo di Cateno De Luca alle ore 22,00 in piazza bianca a S. Teresa di Riva
Domani 15 ottobre alle ore 11,00 la carovana della rivoluzione raggiungerà il primo bersaglio e cioè le baracche di fondo fucile a Messina che rappresentano uno spaccato di degrado delle periferie urbane.
Alle ore 11,00 De Luca terrà una conferenza stampa in una di queste baracche in Via 37 A, Fondo Fucile, Messina. Nel corso della conferenza stampa, un momento di riflessione sarà dedicato ovviamente al tema del giorno: DEGRADO URBANO E WELFARE.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.