Comune e A. P. De Cola: “Troppi protagonismi”

de colaContinuano le divergenze tra l’Autorità portuale e l’Amministrazione comunale. A questo proposito l’assessore all’Urbanistica, Sergio De Cola, ha dichiarato: “Appare strano che in un momento in cui si lavora attorno ad un tavolo convocato dal comandante della Capitaneria di porto, che ha già prodotto un importante ed utile documento di indirizzo, si ritenga da parte dell’Autorità Portuale, insieme ad alcuni consiglieri comunali e di quartiere, di dover lanciare inutili frecciate verso il Comune. Crediamo che ciascuno debba portare aventi il proprio lavoro nel rispetto dei ruoli e non debbano essere sciupati, con dichiarazioni assolutamente non conducenti, gli sforzi fatti per risolvere i decennali problemi che ruotano intorno ad aree di assoluto pregio che meritano soluzioni chiare e definitive”.

“Forse il desiderio di protagonismo – continua de Cola – prevale sulla sostanza delle cose reali di cui la città ha bisogno: sono convinto che invece bisogna continuare a lavorare lungo la strada intrapresa che ha già raggiunto alcuni risultati importanti, come l’estensione della competenza dell’Autorità portuale per le aree interessate al nuovo porto. Nell’interesse di tutti – conclude l’assessore De Cola – suggerisco di evitare inutili fughe in avanti, di continuare a lavorare nell’interesse comune che certamente non è quello di comunicare ai media quali aree sono o non sono in concessione al comune. È questo un tema certamente importante su cui confidiamo che il tavolo tecnico, convocato dalla Capitaneria di porto, possa dare al più presto risultati positivi. Chi vuole continuare a giocare a fare la guerra all’Amministrazione può continuare a farlo, chi deve occuparsi della gestione del bene pubblico nell’interesse di tutta la città deve invece pensare a risolvere i problemi”.

(139)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *