Città Metropolitana, Romano nella commissione per valutare presenze mafiose nel Comune di Corigliano Calabro

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Nomina dal profondo valore istituzionale per Filippo Romano. Il commissario della Città Metropolitana, entrerà a far parte della Commissione d’accesso incaricata di accertare la sussistenza di eventuali tentativi di infiltrazione mafiosa all’interno del Comune di Corigliano Calabro.

L’incarico gli è stato direttamente proferito dal Prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao. L’insediamento nella delicata funzione istituzionale è avvenuta stamani e l’attività di accertamento avrà la durata di tre mesi prorogabili, in caso di necessità, per un ulteriore periodo della stessa durata. Romano prosegue nel suo incarico di Commissario straordinario con i poteri del Consiglio presso la Città Metropolitana di Messina fino alla scadenza del decreto.

(93)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.