Bando Fiera, CittadinanzAttiva: “Delusi da Accorinti, la situazione si sblocchi al più presto”

cittadinanzattivaCittadinanzAttiva non può non sottolineare la propria ennesima delusione nei confronti dell’atteggiamento del sindaco di Messina tendente a ritardare di diversi mesi l’emanazione del bando internazionale per la ex- Fiera di Messina.

Le notizie di stampa secondo cui il sindaco Accorinti avrebbe bloccato la fase finale della procedura per il bando internazionale per la riqualificazione della cittadella fieristica, alimentano le nostre preoccupazioni per il futuro di una città che ogni giorno vede 20 persone che partono con biglietto di sola andata alla disperata ricerca di un posto di lavoro. In questa fase, ed in attesa che si definiscano nuovi processi di ristrutturazione nel settore della portualità del basso Tirreno, l’Autorità portuale ha ancora titolarità sull’area fieristica ed ha soldi da spendere, ha concordato con queta Amministrazione comunale, che non ha titolarità ne liquidità da destinare al sito, un percorso finalizzato al recupero dell’area della. Di fronte a questo quadro appare incomprensibile la improvvisa frenata di Accorinti che chiede una proroga di uno-due mesi per discutere del bando con alcune associazioni ed i “grillini dello stretto”. Fermo restando il giudizio complessivamente negativo sull’amministrazione in carica, auspichiamo che la vicenda risanamento Fiera possa essere sbloccata in tempi brevi, nell’interesse della città e di chi aspetta un posto di lavoro.

(52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *