Aeroporto Millazzo, Comitati Territoriali ascoltati dalla III Commissione dell’Ars

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Il progetto per la costruzione dell’aeroporto di Milazzo approda tra i banchi dell’Assemblea Regionale Siciliana, in modo particolare tra quelli della commissione Attività Produttive presieduta da Giuseppe Laccoto. Un incontro fortemente voluto dai comitati territoriali, che vedono nella costruzione della maxi-opera una grande opportunità di sviluppo per il territorio.

Qualche giorno fa, l’incontro tra il Governatore, Rosario Crocetta e l’imprenditore indiano Mahesh Panchavaktra, che entro le prossime settimane dovrebbero sottoscrivere un protocollo d’intesa. All’incontro che si è tenuto a Palazzo dei Normanni, ha partecipato anche l’ingegnere Carmelo Di Bartola, portavoce del Coordinamento dei sei Comitati Territoriali,

Una riunione necessaria alla luce degli ultimi aggiornamenti del progetto che hanno prefigurato lo spostamento dell’impianto aeroportuale nella fascia costiera dei comuni di Monforte San Giorgio, San Pier Niceto e Pace del Mela, precisamente, nella vasta zona I.R.S.A.P. (in passato A.S.I.), attualmente destinata e già parzialmente occupata da stabilimenti industriali.

Proprio Di Bartola, con l’aiuto di elaborazioni cartografiche, ha avuto modo di far vedere ai presenti come l’ interconnessione con la linea ferroviaria a doppio binario, il prossimo svincolo di Monforte e il porto di Milazzo, consentirà la creazione di un’area la cui funzione, mira a costruire ed ottimizzare i legami ed il coordinamento tra i processi della filiera produttiva, favorendo la mobilità delle aziende che forniranno i materiali.

Un altro punto toccato da Di Bartola è quello della sostenibilità economica dell’opera, che sarebbe garantita dalla funzione turistica e commerciale dello scalo aeroportuale.

(110)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.