panorama di messina da cristo re in occasione de le vie dei tesori

Messina. 7 luoghi nascosti della città (+1) da scoprire durante le vacanze di Natale

Pubblicato il alle

7' min di lettura

Il villaggio fantasma, Massa San Nicola

Luoghi di Messina: il villaggio fantasma, massa san nicola
Luoghi di Messina: il villaggio fantasma, massa san nicola

Un cane, un gatto, la vegetazione che cresce indisturbata e invade strade, case, una vecchia chiesa dal cancello arrugginito. È Massa San Nicola, frazione della zona Nord di Messina cui si passa accanto sulla via che porta da Faro Superiore a Castanea. In molti lo hanno definito – e a ragione – un “villaggio fantasma” perché passeggiando tra i suoi vicoli stretti non si sente un fiato, una voce, non c’è una luce. Forse qualche segno di vita qua e là, la vista sulle colline della città, il fascino senza tempo dei luoghi abbandonati, vuoti, che hanno ospitato intere esistenze e che ancora ne portano i segni. Non certo una località turistica, ma una realtà che testimonia i mutamenti del tempo.

Massa San Giorgio

Luoghi di Messina: chiesa di sant'antonio abate a massa san Giorgio
Luoghi di Messina: lavatoio antico a massa san Giorgio

Sorto nell’XI secolo a picco sulla costa tirrenica, il villaggio di Massa San Giorgio fa parte delle “quattro masse” (San Nicola, Santa Lucia, San Giorgio e San Giovanni) della zona Nord di Messina. Oggi conta non più di 500 abitanti ma custodisce ancora i resti di una lunga storia. A partire dalla Chiesa di Sant’Antonio Abate, risalente al XV secolo e danneggiata dal terremoto del 1908, per proseguire con una fontana del ‘700 con annesso lavatoio. Dell’antico luogo di culto non possono non attirare l’attenzione dell’osservatore, i volti di pietra che sovrastano i due portali.

(19419)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Sono orgoglioso di essere messinese ma vorrei vedere la mia città più vivibile e pulita;e vorrei vedere più vigilanza sulla circolazione dei Tir in città e più vigilanza sui vandali che distruggono per il piacere di farlo quanto di buono il comune fa per Messina e potrei fare al riguardo mille esempi e non basterebbe!

error: Contenuto protetto.