Messina. Al via “Scuole sicure”: siglata l’intesa tra Comune e Prefettura

controlli antidroga scuole messinaÈ stato siglato ieri, tra il Comune di Messina e Prefettura, il protocollo d’intesa “Scuole sicure”. L’obiettivo è uno solo: prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti negli istituti cittadini.

«È un ulteriore passo avanti, nell’attività di sinergia tra Istituzioni – ha dichiarato il vicesindaco Salvatore Mondello – al fine di migliorare la vivibilità della cittadinanza e salvaguardare il futuro dei nostri giovani».

Dei 59mila euro destinati a Messina dal Governo nazionale per questo progetto, la metà saranno impiegati nel rafforzamento delle attività di controllo e vigilanza condotte dalla Polizia municipale, in stretto raccordo con le forze statali, in particolare all’interno di parchi e giardini pubblici adiacenti agli Istituti scolastici. La somma rimanente sarà destinata, secondo quanto annunciato lo scorso 31 ottobre, a campagne di informazione e sensibilizzazione da realizzare nelle scuole con il coinvolgimento diretto dei ragazzi.

La Prefettura di Messina curerà i report relativi all’attuazione delle finalità del protocollo, predisponendone periodicamente l’inoltro al ministro dell’Interno; promuoverà la circolazione delle informazioni di comune interesse tra Forze dell’ordine, l’Ufficio Scolastico Provinciale e il Comune, al fine di facilitare uno sviluppo mirato delle azioni e degli interventi dei diversi Enti coinvolti; curerà inoltre, attraverso propri incaricati, come previsto dalle indicazioni ministeriali, la verifica periodica della realizzazione del progetto.

L’Amministrazione comunale si occuperà dell’attuazione del progetto “Scuole sicure” e promuoverà la programmazione delle azioni di informazione e sensibilizzazione dedicate alla conoscenza degli effetti delle droghe nella vita sociale: particolare riguardo sarà destinato alle classi quarte e quinte, categoria di studenti in procinto di conseguire la patente di guida e quindi più esposta al rischio non solo di sanzioni ma anche di gravi conseguenze connesse a possibili incidenti stradali.

Il Comune individuerà inoltre, sulla base delle segnalazioni delle Forze di Polizia e dei docenti, quei settori di territorio più sensibili e vulnerabili, nei pressi degli edifici scolastici, per realizzare una mirata pianificazione delle azioni di vigilanza per arginare i fenomeni delinquenziali.

(67)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *