archimede

“Archifestival”: tutto esaurito e successo straordinario

Pubblicato il alle

2' min di lettura

archimedeLo spettacolo più grande mai realizzato da studenti – così era stato ribattezzato nelle settimane precedenti – si è confermato degno di meritare tale ambiziosa definizione. L’Archifestival, show musicale interamente concepito e realizzato dagli studenti del Liceo Scientifico “Archimede”, ha registrato un’incredibile partecipazione ed un grandissimo apprezzamento da parte del pubblico.
A meno di un’ora dall’inizio dello spettacolo tutti gli ottocento biglietti erano già stati venduti, sancendo così il “sold out” ( tutto esaurito) tanto agognato dal solido gruppo organizzativo. Due i principali curatori del progetto, affiancati da una squadra di brillanti collaboratori e compagni di scuola. Ben quaranta, invece, i membri del corpo dello staff, tutti rigorosamente archimedini, energici e impeccabili, che hanno consentito l’ottimo svolgimento della serata.
Anima dell’esuberante manifestazione artistica, che ha travolto l’auditorium del PalaCultura “Antonello da Messina” con l’originale incontro di performance e generi diversi, è stato l’impressionante numero di circa duecento tra musicisti, cantanti, ballerini, attori, tecnici e fotografi. Tra loro: due presentatori, un coro, un’orchestra, sei band, tre terzetti, un quartetto, quattro duetti, cinque solisti e sei corpi di ballo.
L’incasso, pari a poco più di mille euro, è stato destinato, per metà, alla terza edizione dell’Archifestival; l’altra parte, invece, è stata consegnata al fondo studentesco della scuola, una modesta risorsa autonomamente ed appositamente istituita per incoraggiare la realizzazione di attività e progetti ideati dai giovani.
La loro florida ed instancabile attività non lascia spazio a dubbi o dissapori: la dimostrazione di tanto impegno e abilità è stato il successo di questa grande celebrazione della libertà d’espressione.

Paolo Pino

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.