concorsi pubblici

Ministero della Giustizia, al via i concorsi per 5.410 posti di lavoro tra diplomati e laureati

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Sono online, sulla Gazzetta Ufficiale, i bandi dei due concorsi previsti dal PNRR per l’assunzione di 5.410 persone all’interno del Ministero della Giustizia. Si tratta di posti di lavoro a tempo determinato, della durata di tre anni, di personale amministrativo destinato agli uffici giudiziari. La selezione prevede una prova scritta. Vediamo tutte le informazioni utili per partecipare ai concorsi per diplomati e per laureati.

La Commissione Interministeriale RIPAM ha indetto due concorsi pubblici per l’assunzione di tecnici amministrativi che si dovranno occupare di supportare il personale degli uffici giudiziari del Ministero della Giustizia nell’opera di abbattimento dell’arretrato e delle pendenze e  di dare un sostegno qualificato alle altre linee di progetto sul fronte digitalizzazione ed edilizia giudiziaria.

Concorsi al Ministero della Giustizia: i bandi

I concorsi pubblicati in Gazzetta Ufficiale per il Ministero della Giustizia lo scorso 1° aprile 2022 sono due, uno per laureati e uno per diplomati. La selezione dei candidati sarà effettuata tramite una prima fase di valutazione dei titoli (con particolare attenzione al voto di laurea e di diploma e con meccanismi premiali che privilegino i candidati più giovani), a cui seguirà una prova scritta con somministrazione di quesiti a risposta sintetica nelle materie di specifica competenza. I vincitori potranno prendere servizio negli uffici entro l’estate 2022.

Concorso pubblico per laureati

  1. Tecnico IT senior (titolo di studio richiesto: Laurea (L) in: L-31 Scienze e tecnologie informatiche; L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-8 Ingegneria dell’informazione; L9 Ingegneria Industriale; L-30 Scienze e tecnologie fisiche; L-35 Scienze matematiche; e altri titoli indicati nel bando) – 180 posti;
  2. Tecnico di contabilità senior (titolo di studio richiesto: Laurea (L) in: L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; e altri titoli indicati nel bando) – 200 posti;
  3. Tecnico di edilizia senior (titolo di studio richiesto: Laurea (L) in: L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-8 Ingegneria dell’informazione; L-9 Ingegneria Industriale; L17 Scienze dell’architettura; e altri titoli indicati nel bando) – 150 posti;
  4. Tecnico statistico (titolo di studio richiesto: Laurea (L) in: L-41 Statistica; e titoli equiparati; e altri titoli indicati nel bando) – 40 posti;
  5. Tecnico di amministrazione (titolo di studio richiesto: Laurea (L) in: L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; e altri titoli indicati nel bando) – 1.060 posti;
  6. Analista di organizzazione (titolo di studio richiesto: Laurea (L) in: L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-9 Ingegneria industriale; L-40 Sociologia; L- 41 Statistica; L-24 Scienze e tecniche psicologiche indirizzo psicologia del lavoro e dell’organizzazione del lavoro; e altri titoli indicati nel bando) – 30 posti.

La scadenza per fare domanda è fissata al 28 aprile 2022. Qui il bando.

Concorso pubblico per diplomati

  1. Tecnico IT junior (titolo di studio richiesto: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Istituto Tecnico del Settore Tecnologico – Indirizzo Informatica e telecomunicazioni o diplomi equipollenti) – 280 posti;
  2. Tecnico di contabilità junior (titolo di studio richiesto: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Istituto Tecnico del Settore Economico – indirizzo amministrazione, finanza e marketing o diplomi equipollenti) – 400 posti;
  3. Tecnico di edilizia junior (titolo di studio richiesto: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Istituto Tecnico del Settore Tecnologico – Indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio o diplomi equipollenti) – 70 posti;
  4. Operatore di data entry (titolo di studio richiesto: diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria) – 3.000 posti.

La scadenza per fare domanda è fissata al 28 aprile 2022. Qui il bando.

(306)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.