comune di messina, municipio, palazzo zanca, candidati consiglio comunale

Lavoro. Assunzioni al Comune di Messina: online tre bandi. I profili richiesti

Pubblicato il alle

15' min di lettura

Buone nuove per chi cerca lavoro: il Comune di Messina assume. Sono stati infatti pubblicati tre avvisi pubblici di selezione per l’assunzione a tempo determinato di altrettante figure professionali. Vediamo tutti i dettagli dei bandi: dai tempi, ai profili ricercati, passando per i requisiti specifici.

Nello specifico, Palazzo Zanca ha pubblicato sull’Albo Pretorio tre avvisi di selezione pubblica per l’assunzione, mediante contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 110, comma 1 del d.lgs. n.267/2000 di:

  • 1 Dirigente con profilo Amministrativo;
  • 1 Dirigente con profilo Tecnico;
  • 1 Dirigente profilo Economico-Finanziario.

Lavoro a Messina: online tre avvisi del Comune

Vediamo, di seguito, tutte le informazioni utili per partecipare ai singoli bandi di assunzione pubblicati dal Comune di Messina.

Dirigente con profilo Amministrativo: requisiti

Partiamo con l’“Avviso di selezione pubblica per l’assunzione mediante contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 110 comma 1 del d. Lgs. N. 267/2000, di un dirigente con profilo amministrativo”.

Oltre ai requisiti generali, il candidato deve possedere i seguenti requisiti specifici:

  1. Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    1. Diploma di Laurea in Giurisprudenza o Scienze Politiche o Economia e Commercio o equipollente conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M. 03.11.1999, n. 509 (vecchio ordinamento) o corrispondente Laurea Specialistica/Magistrale conseguita con il nuovo ordinamento secondo l’equiparazione di cui alla normativa vigente I titoli di studio conseguiti all’estero o di diritto estero devono aver ottenuto la necessaria equipollenza a quelli italiani, rilasciata dalle competenti autorità.

È inoltre richiesto il possesso di uno dei sotto indicati requisiti professionali o culturali (a carattere alternativo):

  1. dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione ed aver compiuto almeno 5 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento);
  2. dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione, e aver compiuto almeno 3 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento) e di essere in possesso del dottorato di ricerca ovvero diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  3. dipendente di ruolo di una amministrazione statale reclutato a seguito di corso-concorso ed aver compiuto almeno 2 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento);
  4. possesso della qualifica di dirigente in Ente o struttura pubblica non ricompresa nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni ed aver svolto almeno 2 anni di servizio con funzioni dirigenziali.
  5. almeno 2 anni di esperienza con incarichi dirigenziali o equiparati(posizioni organizzative) in Amministrazioni Pubbliche;
  6. aver svolto attività in organismi ed Enti Pubblici o privati ovvero Aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in posizioni dirigenziali o equiparabili nell’ambito di profili amministrativi: I suddetti requisiti professionali possono essere raggiunti anche in modo cumulativo, sommando gli anni di esperienza anche in diverse categorie fra quelle sopra indicate.
Come fare domanda

La domanda di ammissione alla selezione per lavorare a Palazzo Zanca va indirizzata al Comune di Messina – Piazza Unione Europea e deve pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre la scadenza fissata alle ore 12 del 21 dicembre 2022, utilizzando una delle seguenti modalità:

  • a mezzo Posta Elettronica Certificata da inviare all’indirizzo: protocollo@pec.comune.messina.it (esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale); la domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF; il messaggio deve avere come oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo amministrativo.
  • con raccomandata a.r. che dovrà pervenire al protocollo entro il termine suddetto: non saranno prese in considerazione domande pervenute fuori termine anche qualora spedite entro il termine suddetto. Sulla busta occorre indicare: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo amministrativo.
  • consegnata a mani direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Messina durante l’orario di apertura al pubblico; sulla busta occorre indicare: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo amministrativo.

Per maggiori informazioni sui documenti da allegare, e in generale, su come candidarsi per il posto di lavoro di Dirigente con profilo Amministrativo al Comune di Messina è possibile consultare il bando a questo link.

Dirigente con profilo Tecnico: i requisiti

Il secondo bando è un “Avviso di selezione pubblica per l’assunzione mediante contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 110 comma 1 del d. Lgs. N. 267/2000, di un dirigente con profilo tecnico”.

Oltre ai requisiti generali, il candidato deve possedere alcuni requisiti specifici. Deve essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • DIPLOMA DI LAUREA in Architettura o Pianificazione territoriale e urbanistica o Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale o Urbanistica o Ingegneria Civile o Ingegneria Edile o Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Scienze Ambientali, Politica del Territorio o equipollenti (Ordinamento previgente al D.M. 509/1999);
  • LAUREA SPECIALISTICA appartenente alle classi DM 509/99: 3/S Architettura del paesaggio, 5 4/S Architettura e Ingegneria Edile, 54/S Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Ambientale, 28/S Ingegneria Civile, 38/S Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio. 82/S Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (Ordinamento successivo al D.M. 509/99);
  • LAUREA MAGISTRALE appartenente alle classi D.M. 270/04: LM-3 Architettura del Paesaggio; LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura; LM-48 Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Ambientale; LM-23 Ingegneria Civile; LM-24 Ingegneria dei Sistemi Edilizi; LM26 Ingegneria della Sicurezza; LM-35 Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio; LM75 Scienze e Tecnologie per l’ambiente e il Territorio.
  • DIPLOMA DI LAUREA in scienze geologiche conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M.03.11.1999, n. 509 (vecchio ordinamento) o corrispondente Laurea Specialistica/Magistrale conseguita con il nuovo ordinamento secondo l’equiparazione di cui alla normativa vigente.

I titoli di studio conseguiti all’estero o di diritto estero devono aver ottenuto la necessaria equipollenza a quelli italiani, rilasciata dalle competenti autorità.

È richiesto inoltre il possesso di uno dei sotto indicati requisiti professionali o culturali (a carattere alternativo):

  • dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione ed aver compiuto almeno 5 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento);
  • dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione, e aver compiuto almeno 3 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento) e di essere in possesso del dottorato di ricerca ovvero diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • dipendente di ruolo di una amministrazione statale reclutato a seguito di corso-concorso ed aver compiuto almeno 2 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento);
  • possesso della qualifica di dirigente in Ente o struttura pubblica non ricompresa nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni ed aver svolto almeno 2 anni di servizio con funzioni dirigenziali.
  • almeno 2 anni di esperienza con incarichi dirigenziali o equiparati (posizioni organizzative) in Amministrazioni Pubbliche;
  • Aver svolto attività in organismi ed Enti Pubblici o privati ovvero Aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in posizioni dirigenziali o equiparabili nell’ambito di profili tecnici.

I suddetti requisiti professionali possono essere raggiunti anche in modo cumulativo, sommando gli anni di esperienza anche in diverse categorie fra quelle sopra indicate.

Come fare domanda

È possibile candidarsi presentando la domanda al Comune di Messina, piazza Unione Europea, entro la scadenza fissata alle ore 12.00 del 21 dicembre 2022, attraverso una delle seguenti modalità:

  1. a mezzo Posta Elettronica Certificata da inviare all’indirizzo: protocollo@pec.comune.messina.it (esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale); la domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF; il messaggio deve avere come oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo tecnico.
  2. con raccomandata a.r. che dovrà pervenire al protocollo entro il termine suddetto: non saranno prese in considerazione domande pervenute fuori termine anche qualora spedite entro il termine suddetto. Sulla busta occorre indicare: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo tecnico.
  3. consegnata a mani direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Messina durante l’orario di apertura al pubblico; sulla busta occorre indicare: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo tecnico.

Per maggiori informazioni sui documenti da allegare, e in generale, su come candidarsi per il posto di lavoro di Dirigente con profilo Tecnico al Comune di Messina è possibile consultare il bando a questo link.

Dirigente profilo Economico-Finanziario: i requisiti

Infine, il terzo bando per l’assunzione al Comune di Messina: “Avviso di selezione pubblica per l’assunzione mediante contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 110 comma 1 del d. Lgs. N. 267/2000, di un dirigente con profilo economico-finanziario”.

Oltre ai requisiti generali, il candidato deve possedere alcuni requisiti specifici. Si richiede infatti il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di Laurea in Economia Aziendale, Economia e Commercio, Economia e Finanza, Economia Politica, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali conseguito con il vecchio ordinamento (DL) o Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) equiparate ad uno dei diplomi di laurea del vecchio ordinamento indicati o titolo equipollente ex lege;  per i titoli equipollenti il candidato dovrà allegare alla domanda di partecipazione, idonea documentazione comprovante il riconoscimento dell’equipollenza del proprio titolo di studio con uno dei titoli richiesti.

I titoli di studio conseguiti all’estero o di diritto estero devono aver ottenuto la necessaria equipollenza a quelli italiani, rilasciata dalle competenti autorità.

È richiesto inoltre il possesso di uno dei sotto indicati requisiti professionali o culturali (a carattere alternativo):

  1. dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione ed aver compiuto almeno 5 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento);
  2. dipendente di ruolo di una pubblica amministrazione, e aver compiuto almeno 3 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento) e di essere in possesso del dottorato di ricerca ovvero diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  3. dipendente di ruolo di una amministrazione statale reclutato a seguito di corso-concorso ed aver compiuto almeno 2 anni di servizio in posizione funzionale per l’accesso alla quale è richiesta la laurea (laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica nuovo ordinamento);
  4. possesso della qualifica di dirigente in Ente o struttura pubblica non ricompresa nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni ed aver svolto almeno 2 anni di servizio con funzioni dirigenziali.
  5. almeno 2 anni di esperienza con incarichi dirigenziali o equiparati (posizioni organizzative) in Amministrazioni Pubbliche;
  6. aver svolto attività in organismi ed Enti Pubblici o privati ovvero Aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in posizioni dirigenziali o equiparabili nell’ambito di profili economico -finanziari.

I suddetti requisiti professionali possono essere raggiunti anche in modo cumulativo, sommando gli anni di esperienza anche in diverse categorie fra quelle sopra indicate.

Come candidarsi

La domanda di partecipazione alla selezione per lavorare a Palazzo Zanca come Dirigente con profilo Economico-Finanziario va presentata al Comune di Messina, piazza Unione Europea entro la scadenza fissata alle ore 12.00 del 21 dicembre 2022. Occorre utilizzare una delle seguenti modalità:

  • a mezzo Posta Elettronica Certificata da inviare all’indirizzo: protocollo@pec.comune.messina.it (esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale); la domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF; il messaggio deve avere come oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo economico-finanziario.
  • con raccomandata a.r. che dovrà pervenire al protocollo entro il termine suddetto: non saranno prese in considerazione domande pervenute fuori termine anche qualora spedite entro il termine suddetto. Sulla busta occorre indicare: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo economicofinanziario.
  • consegnata a mani direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Messina durante l’orario di apertura al pubblico; sulla busta occorre indicare: Domanda di partecipazione alla selezione a tempo determinato ex art.110 comma 1 del D.lgs n.267/2000 di un Dirigente con profilo economico-finanziario.

Per maggiori informazioni sui documenti da allegare, e in generale, su come candidarsi per il posto di lavoro di Dirigente con profilo Economico-finanziario Comune di Messina è possibile consultare il bando a questo link.

Maggiori informazioni sui bandi per le assunzioni al Comune di Messina

Per chi volesse maggiori informazioni – per esempio sui requisiti, competenze richieste, mansioni da svolgere – e tutta la documentazione messa a disposizione da Palazzo Zanca, è possibile consultare l’apposita pagina del Comune di Messina a questo link.

Qui il modulo valido per tutti e tre i profili.

(11093)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.