I forestali consegnano i certificati elettorali ai sindaci dei Nebrodi

ForestaliPiena solidarietà della Fai Cisl di Messina ai lavoratori forestali dei comuni nebroidei che questa mattina hanno consegnato le schede elettorali nelle mani dei sindaci. “È la dimostrazione – afferma il segretario provinciale Calogero Cipriano – come questa categoria, pur in ginocchio, protesti civilmente contro la politica del parlare, dei giochi di potere, delle poltrone e delle lite sterili e puerili che affamano la gente. Lavoratori che, per legge e per pochi mesi, dovrebbero svolgere i lavori stagionali nei boschi messinesi e invece sono ancora in attesa dell’avviamento”.

La Fai Cisl ricorda, inoltre, come la provincia di Messina sia la più boscosa della Sicilia. “I nostri boschi – spiega Cipriano – sono abbandonati a se stessi, senza viali parafuochi e in caso di incendio non c’è alcuna squadra antincendio che possa tutelare i cittadini per lo spegnimento degli stessi”.

L’attesa dei lavoratori e del sindacato, adesso, è per il 27 maggio. “Confidiamo – sostiene il segretario provinciale della Fai – che questa politica irresponsabile trovi tutta la copertura finanziaria per i forestali, e non solo pochi spiccioli, per poter avviare i lavoratori. Noi non staremo a guardare e continueremo a stare vicino a lavoratori che per un tozzo di pane devono aspettare i lunghi tempi di una classe politica che vive nell’abbondanza”.

(55)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *