bando prova di concorso

Concorso ANAC 2023: come partecipare al bando per la selezione di 4 funzionari

Pubblicato il alle

7' min di lettura

C’è tempo fino al 21 settembre 2023 per partecipare al bando di concorso dell’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) per l’assunzione di 4 funzionari con profili professionali differenti. Vediamo quali sono i requisiti, come candidarsi per il lavoro e le prove previste.

Concorso ANAC 2023: come partecipare al bando per 4 funzionari

Il concorso dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) è stato indetto per l’assunzione a tempo pieno e determinato di quattro funzionari in prova nel ruolo della carriera direttiva per lo svolgimento di attività correlate al PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. La selezione avverrà attraverso una prova tecnico-pratica scritta e la valutazione dei titoli.

Profili richiesti

  • CODICE A – n. 1 unità con profilo di Project manager per progetti IT complessi;
  • CODICE B – n. 1 unità con profilo di Architetto sistemi IT e modelli di interoperabilità;
  • CODICE C – n. 1 unità con profilo di Software Engineer;
  • CODICE D – n. 1 unità con profilo di Data Scientist.

Requisiti

Pubblichiamo di seguito i requisiti specifici richiesti per i singoli profili ricercati nell’ambito del concorso ANAC 2023.

Profilo di Project manager per progetti IT complessi
  • a) laurea magistrale in una delle classi di laurea in ingegneria – dalla classe LM20 alla LM35 comprese o in una delle seguenti classi, o titoli equiparati secondo la normativa vigente:
    • scienze statistiche (LM-82);
    • scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);
    • fisica (LM-17); • matematica (LM-40);
    • modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (LM-44);
    • informatica (LM-18);
    • sicurezza informatica (LM-66);
    • tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91)
  • b) documentata esperienza specialistica di almeno cinque anni nell’ultimo decennio antecedente alla data di pubblicazione del presente avviso e maturata successivamente al conseguimento di uno dei titoli di cui alla lettera a), in attività di lavoro in uffici pubblici e privati in almeno uno dei seguenti ambiti: coordinamento di progetti di sviluppo di sistemi web e di piattaforme interoperabili anche con l’utilizzo delle piattaforme abilitanti PA (PagoPA, SPID, CIE, PDND, ecc.); ruolo di project management officer (PMO), program/project manager, direttore dell’esecuzione di contratti di servizi ICT per lo sviluppo e la gestione di sistemi complessi. Ai fini del soddisfacimento del requisito potrà essere considerata la somma di periodi svolti anche in più di un ambito fra quelli precedentemente elencati; in caso di sovrapposizioni tra le attività, il periodo potrà essere conteggiato una sola volta.
  • c) certificazione, in corso di validità, attestante la conoscenza della lingua inglese almeno di livello pari a B2.
  • d) Certificazione di Project manager (PMP-PMI, Prince2, ISIPM, UNI 11648:2016 o equivalente).

Profilo di architetto sistemi IT e modelli di interoperabilità

  • a) laurea magistrale in una delle classi di laurea in ingegneria – dalla classe LM20 alla LM35 comprese – o in una delle seguenti classi, o titoli equiparati secondo la normativa vigente:
    • scienze statistiche (LM-82);
    • scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);
    • fisica (LM-17);
    • matematica (LM-40);
    • modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (LM-44);
    • informatica (LM-18); • sicurezza informatica (LM-66);
    • tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91).
  • b) documentata esperienza specialistica di almeno tre anni nell’ultimo decennio antecedente alla data di pubblicazione del presente avviso e maturata successivamente al conseguimento di uno dei titoli di cui alla lettera a), in attività di lavoro in uffici pubblici e privati in almeno uno dei seguenti ambiti: disegno di architetture IT; progettazione e sviluppo di sistemi distribuiti API-oriented e microservices-oriented; progettazione e sviluppo di sistemi e servizi applicativi complessi secondo i moderni paradigmi di interoperabilità. Ai fini del soddisfacimento del requisito potrà essere considerata la somma di periodi svolti anche in più di un ambito fra quelli precedentemente elencati; in caso di sovrapposizioni tra le attività, il periodo potrà essere conteggiato una sola volta.
  • c) certificazione, in corso di validità, attestante la conoscenza della lingua inglese almeno di livello pari a B2.
Profilo di Software Engineer
  • a) laurea magistrale in una delle classi di laurea in ingegneria – dalla classe LM20 alla LM35 comprese – o in una delle seguenti classi, o titoli equiparati secondo la normativa vigente:
    • scienze statistiche (LM-82);
    • scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);
    • fisica (LM-17); • matematica (LM-40);
    • modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (LM-44);
    • informatica (LM-18);
    • sicurezza informatica (LM-66);
    • tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91).
  • b) documentata esperienza specialistica di almeno tre anni nell’ultimo decennio antecedente alla data di pubblicazione del presente avviso e maturata successivamente al conseguimento di uno dei titoli di cui alla lettera a), in attività di lavoro in uffici pubblici e privati in almeno uno dei seguenti ambiti:sviluppo di piattaforme digitali anche Cloud oriented; progettazione e sviluppo di servizi applicativi complessi e distribuiti; interfacce API Rest/SOAP: progettazione e sviluppo a microservizi; sviluppo e deploy di applicazioni su piattaforme tecnologiche a container; sviluppo secondo il modello CI/CD e DevOps. Ai fini del soddisfacimento del requisito potrà essere considerata la somma di periodi svolti anche in più di un ambito fra quelli precedentemente elencati; in caso di sovrapposizioni tra le attività, il periodo potrà essere conteggiato una sola volta.
  • c) certificazione, in corso di validità, attestante la conoscenza della lingua inglese almeno di livello pari a B2.
Profilo di Data Scientist
  • a) laurea magistrale in una delle classi di laurea in ingegneria – dalla classe LM20 alla LM35 comprese – o in una delle seguenti classi, o titoli equiparati secondo la normativa vigente:
    • scienze statistiche (LM-82);
    • scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);
    • fisica (LM-17); • matematica (LM-40);
    • modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (LM-44);
    • informatica (LM-18);
    • sicurezza informatica (LM-66);
    • tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91).
  • b) documentata esperienza specialistica di almeno tre anni nell’ultimo decennio antecedente alla data di pubblicazione del presente avviso e maturata successivamente al conseguimento di uno dei titoli di cui alla lettera a), in attività di lavoro in uffici pubblici e privati in almeno uno dei seguenti ambiti: modellazione e rappresentazione dei dati; progettazione e sviluppo di database e architetture di gestione e persistenza dei dati con tecnologie relazionali, NoSQL e Datalake anche in ambito Cloud; i motori di data flow management ed ETL; Data Visualization Tools e piattaforme di Business Intelligence; piattaforme di Search Engine e tecniche di ottimizzazione dei dati; linguaggi per l’interrogazione e la manipolazione dei dati. Ai fini del soddisfacimento del requisito potrà essere considerata la somma di periodi svolti anche in più di un ambito fra quelli precedentemente elencati; in caso di sovrapposizioni tra le attività, il periodo potrà essere conteggiato una sola volta.
  • c) certificazione, in corso di validità, attestante la conoscenza della lingua inglese almeno di livello pari a B2.

Come partecipare al concorso per i quattro posti di lavoro all’ANAC.

È possibile candidarsi al concorso ANAC per uno solo dei quattro profili previsti dal bando.

Le domande di partecipazione vanno presentate per via telematica autenticandosi con SPID/CIE/CNS/eIDAS, compilando il format di candidatura sul Portale inPA, dopo essersi registrati. La scadenza è fissata alle ore 12.00 del 21 settembre 2023. 

Maggiori informazioni a questo link.

(352)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.