Musica, luci e solidarietà: a Messina torna il Balcony Sound Fest

Up Balcony Sound FestTra musica italiana, tecno, house, hip hop, raggae, pop (e tantissimi altri generi) Messina si prepara a ballare per una serata all’insegna del divertimento e della solidarietà. Sabato 1 dicembre torna il Balcony Sound Fest, l’evento legato al Parolimparty che lo scorso anno ha trasformato piazza Antonello in un concentrato di musica e colori.

La manifestazione, una novità assoluta per la città dello Stretto, è stata organizzata da Mediterranea Eventi, Associazione Bios e AISM (Associazione italiana sclerosi multipla) per la prima volta l’anno scorso per promuovere la campagna di crowdfunding finalizzata alla realizzazione del Parolimparty, un evento che mette al centro lo sport come strumento di integrazione sociale.

Quest’anno il Balcony Sound Fest fa il bis. Il fine è lo stesso, regalare una serata indimenticabile alla città e raggiungere i 60 mila euro necessari a dar vita, a settembre, alla tre giorni sportiva accessibile e aperta a tutti, la cui prima edizione ha rappresentato un vero successo.

Ma il Balcony Sound Fest 2018 ha un doppio significato. Sì, perché da un lato segna l’inizio della campagna di raccolta fondi, dall’altro, come ha spiegato uno dei membri di Mediterranea Eventi, Gianluca Penna: «Sarà la conclusione, il festeggiamento delle manifestazioni che abbiamo organizzato tutte le domeniche di novembre, ovvero il Trofeo delle Piazze: siamo stati presenti a piazza Municipio, piazza Cairoli, piazza Duomo e piazza del Rettorato, dove abbiamo svolto attività di minibasket e minivolley per bambini».

Come l’anno scorso, quindi, sabato 1 dicembre piazza Antonello si trasformerà in una pista da ballo a cielo aperto, dove su ogni balcone si alterneranno diversi Dj. Ancora i nomi degli artisti presenti non sono stati rivelati, ma già è stata condivisa online la mappa sonora della serata:

  • balcone di Palazzo dei Leoni (ex Provincia) – House, tech-house, tecno, deephouse, ecc.;
  • balcone del Comune di Messina – Reggae, r’n’b, rapping, hip_hop, commerciale, raggaeton, dancehall, dub, pop, ecc.;
  • balcone di Palazzo Mariani (ex posta, oggi segreteria UniMe) – Italiana, Anni ’90.

L‘ingresso alla serata è totalmente gratuito, piazza Antonello verrà chiusa al traffico veicolare, e al suo interno saranno predisposte alcune postazioni presso le quali sarà possibile donare per la realizzazione del prossimo Parolimparty. L’evento servirà, inoltre, a lanciare la campagna dei 50: un invito rivolto a 50 aziende a partecipare al crowdfunding, aiutando così le tre associazioni a raggiungere il budget necessario.

Chiunque fosse interessato a donare, dalle aziende ai singoli cittadini, potrà farlo contattando direttamente l’associazione Mediterranea Eventi. Maggiori informazioni sul Balcony Sound Fest a Messina sono disponibili sulla pagina Facebook dell’evento. È, inoltre, sempre possibile consultare la pagina dedicata al Parolimparty per saperne di più sulla manifestazione che, se si raggiungerà la quota necessaria, si svolgerà nuovamente il prossimo settembre.

(600)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *