Filarmonica Laudamo. Domenica Bruno Schneider e l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio «Corelli»

Prestigioso appuntamento musicale domenica 16 febbraio 2020 al Palacultura Antonello, alle ore 18, per la 99ª Stagione Concertistica della Filarmonica Laudamo con il grande cornista Bruno Schneider e l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio «Corelli», diretta da Bruno Cinquegrani.

In programma musiche di Wagner, Strauss, Čajkovski.

Il concerto è il frutto della intensa sinergia esistente tra la Filarmonica Laudamo Onlus ed il Conservatorio «Corelli» di Messina.

Bruno Schneider può considerarsi senz’altro uno fra i più importanti cornisti al mondo.

Nato a Losanna, frequenta il Conservatorio di La Chaux de Fonds studiando con Robert Faller. Il suo talento musicale viene scoperto dal direttore Armin Jourdan. Inizia a suonare con l’Orchestra da Camera di Losanna e, tra il 1975 e il 76, fa parte della World Youth Orchestra. Dopo aver terminato gli studi, per circa quindici anni suona in orchestre di grande livello come la Tonhalle di Zurigo, la  Bayerische Rundfunk e la Suisse Romande Orchestra.

Contemporaneamente accompagna all’attività di solista e musicista da camera, anche quella dell’insegnamento.

Dal 1997 Bruno Schneider insegna presso i conservatori di Ginevra e Friburgo e insegna in corsi di perfezionamento in tutto il mondo.

Per dieci anni Schneider ha fatto parte dell’orchestra del Festival di Lucerna, sotto la direzione di Claudio Abbado.

I compositori Norbert Moret, Jörg Widmann, Eric Chasalow e Jost Meyer gli hanno dedicato importanti brani che sono entrati nella principale letteratura per corno. Nel 2012 Bruno Schneider ha scritto il libro “Fondamenti per corno” (BIM Verlag).

Come solista si è esibito, tra le altre, con Radio Orchestre Basilea, Orchestra della Radio Svizzera Italiana, Orchestre National de Lyon, Orchestre Régional de Pau, Colorado Symphony Orchestra, Freiburger Staatsorchester, Nürnberger Symphoniker, Seoul Philharmonic, Orchestra della Rai di Torino, Orchestra da Camera Padova, Boston Modern Project Orchestra.

Vicepresidente della Società Internazionale del Corno, nel 2007 ha organizzato un congresso mondiale sul corno a La Chaux de Fonds, a cui hanno partecipato oltre 400 cornisti.

Vive attualmente a Basilea.

BRUNO Cinquegrani. Ha studiato pianoforte e composizione a Napoli e direzione d’orchestra a Mannheim, perfezionandosi negli USA. Già direttore associato della Los Angeles Opera e dell’Orchestra Sinfonica della Crimea, collabora con l’Orchestra Nazionale della Polonia, i Belgrade Philharmonic e l’Orchestra Nazionale Ucraina. Ha esordito operisticamente al San Carlo di Napoli e ha diretto produzioni liriche a Londra, Parigi, Helsinki, Seattle, Aspen, Tokyo, Bologna, Bergamo, Palermo, Sassari. Ha collaborato con solisti come Placido Domingo, Thomas Allen, Mariella Devia, Ruggero Raimondi, e registi come Woody Allen. Ha collaborato con i direttori Renato Palumbo, Maurizio Benini, Muhai Tang e con David Parry al Garsington Festival. Dal 2007 collabora con James Conlon e nel 2012 è stato invitato dal Domingo-Thornton Young Artist Program all’Opera di Los Angeles per tenere seminari sull’interpretazione del repertorio italiano. Ha inciso in CD e DVD il Marin Faliero di Donizetti.

ORCHESTRA SINFONICA DEL CONSERVATORIO «CORELLI». Costituita da docenti, allievi e tirocinanti del Conservatorio, ha moltiplicato nel tempo le esibizioni, il repertorio e la ricerca. Fra le tante esibizioni – dal Festival del Cinema di Taormina alla Notte della Musica – che hanno visto protagonista la formazione orchestrale del Conservatorio messinese, è stata diretta da Ennio Morricone al Teatro Antico di Taormina, in occasione di un omaggio al regista Giuseppe Tornatore e ha collaborato con alcuni fra i protagonisti della musica del nostro tempo quali Franco Mezzena, Stefan Milenkovich, Calogero Palermo e Michele Campanella.

Prossimi concerti della Filarmonica Laudamo:

Sala Laudamo, Teatro Vittorio Emanuele

Giovedì 16 febbraio 2020, ore 19 e replica alle ore 21

accordiacorde VII edizione,

in collaborazione con E.A.R. Teatro di Messina

PANNONICA JAZZ WORKSHOP

«20th Anniversary Concert» (Works 2015-2020)

special guests: Helene Zindarsian, Giancarlo Mazzù

Luciano Troja direzione, pianoforte

Giuseppe Corpina clarinetto, Antonino Cicero fagotto,

Giovanni Randazzo sax tenore & soprano, Maria Merlino sax alto & baritono,

Erika La Fauci pianoforte, Deborah Ferraro arpa, Sergio Silipigni chitarra,

Nuccio Perrotta contrabbasso, Domenico Mazza basso elettrico,

Filippo Bonaccorso batteria, Federico Saccà, batteria,

e Helene Zindarsian voce, Giancarlo Mazzù chitarra.

Direzione musicale e arrangiamenti Luciano Troja

Coordinamento Filippo Bonaccorso & Luciano Troja

Musiche di Bernstein, Hersch. Monk, Strayhorn, Zindars.

 

Palazzo della Cultura «Antonello da Messina»

Domenica 1 marzo 2020 ore 18

ANNA–LIISA ELLER kannel

Musiche di Dowland, Kapsenberger, De Mauchaut, Byrd, Rameau, Tulve, Couperin

(75)

Categorie

Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *