Al Palacultura Antonello l’imperdibile Emanuele Arciuli con “Bernstein e oltre”

Imperdibile concerto a Messina, domani domenica 9 febbraio alle ore 18, con Emanuele Arciuli al Palacultura Antonello. Fra i maggiori pianisti contemporanei, Arciuli presenterà il programma dal titolo “Bernstein e oltre”.

Questo nuovo appuntamento con la musica rientra nella 99ª stagione della Filarmonica Laudamo e vedrà cimentarsi il pianista, noto per la sua duttilità, con Claude Debussy (di cui eseguirà il Libro Primo dei Preludi per pianoforte) e Francis Poulenc (Trois Pieces), oltre a eseguire una selezione dagli “Anniversaires” di Leonard Bernstein e “Fantasy on an Ostinato” di John Corigliano.

A questo già ricco programma si aggiunge il brano “Fra Menti” di Roberto Scarcella-Perino, compositore messinese residente a New York, che sarà eseguito in “prima assoluta”.

Emanuele Arciuli

Premio Abbiati nel 2011 e candidato ai Grammy Awards, pianista particolarmente apprezzato e conosciuto dal pubblico della Filarmonica Laudamo, che lo ha visto protagonista di un percorso legato alla musica americana dal 2015 al 2017.

Foto di Emanuele Arciuli al pianoforte - FrontiereArciuli, suona regolarmente per alcune fra le maggiori istituzioni musicali. Collabora con orchestre come la OSN della Rai, il Maggio Musicale Fiorentino, La Fenice di Venezia, il Comunale di Bologna, il Petruzzelli di Bari e l’Orchestra Verdi di Milano; suona in recital al Teatro alla Scala di Milano, al San Carlo di Napoli, per l’Arena di Verona, gli Amici della Musica di Firenze, l’Unione Musicale di Torino.

Tra le orchestre con cui ha suonato in ambito internazionale: Rotterdam Philharmonic, Brussel Philharmonic, Residentie Orkest Den Haag al Concertgebouw di Amsterdam, RTSI di Lugano, Brucknerorchester Linz, Tonkünstler di Vienna, Filarmonica di San Pietroburgo, Saint Paul Chamber Orchestra, Indianapolis Symphony Orchestra. Ha collaborato con direttori quali Roberto Abbado, Andrei Boreyko, Dennis Russell Davies, Yoel Levi, Brad Lubman, Wayne Marshall, James MacMillan, Kazushi Ono. In ambito cameristico, collabora regolarmente con Sonia Bergamasco e Andrea Rebaudengo.

Accanto al repertorio più tradizionale, Emanuele Arciuli suona moltissima musica del nostro tempo. Più di cinquanta le pagine composte per lui da grandi autori come George Crumb, Milton Babbitt, Frederic Rzewski, Michael Nyman, Michael Daugherty. Il suo interesse per la musica americana si è concretizzato in un libro, “Musica per pianoforte negli Stati Uniti” (Edt) e in numerose lezioni, sia radiofoniche che televisive.

Docente di pianoforte al Conservatorio “Piccinni” di Bari, insegna pianoforte contemporaneo all’Accademia di Pinerolo, e tiene workshop per numerose università degli Stati Uniti, dove si reca dal 1998 e dove ha tenuto oltre quaranta tournée.

Prossimi concerti della Filarmonica Laudamo

Domenica 16 febbraio 2020 ore 18, Palacultura «Antonello»

BRUNO SCHNEIDER & ORCHESTRA SINFONICA DEL CONSERVATORIO «CORELLI» – in collaborazione con il Conservatorio “Corelli”

  • Bruno Cinquegrani direttore
  • Bruno Schneider corno
  • Musiche di Wagner, Strauss, Čajkovskij

Giovedì 20 febbraio 2020, ore 19, Sala Laudamo

«Accordiacorde» VII edizione – in collaborazione con E.A.R. Teatro di Messina

PANNONICA JAZZ WORKSHOP

  • «Works 2015-2020» (20th Anniversary Concert)
  • feat. Helene Zindarsian, Giancarlo Mazzù
  • Direzione musicale e arrangiamenti: Luciano Troja
  • Coordinamento: Filippo Bonaccorso, Luciano Troja
  • Musiche di Bernstein, Hersch, Monk, Strayhorn, Zindars

(63)

Categorie

Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *