Foto della conferenza stampa de "Le vie dei Tesori" - Messina

Vuoi proporre un luogo o un tour? Come aderire a “Le Vie dei Tesori” di Messina

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Dopo la maretta delle settimane scorse in cui Messina aveva rischiato di rimanere fuori da “Le Vie dei Tesori”, arriva la manifestazione di interesse per proporre appuntamenti che siano in linea con lo spirito dell’iniziativa, che tornerà in città a settembre.

Entro sabato 26 giugno, infatti, gli interessati potranno far pervenire le loro adesioni al calendario degli appuntamenti per la nuova edizione de “Le Vie dei Tesori” dedicato alla promozione e valorizzazione del territorio e dei suoi luoghi.

«Il Festival Le Vie dei Tesori – ha detto il presidente della Fondazione Laura Anello – è una grande rete che aggrega luoghi, narrazioni, competenze, energie, costruendo un museo diffuso visitabile trasversalmente, senza steccati di titolarità. Una manifestazione di cittadinanza attiva che vuole disseminare conoscenza e lievito per il territorio.

Ringrazio il Comune di Messina per la collaborazione, e ringrazio tutte le istituzioni, le associazioni, le scuole, i privati che ci sono state vicini negli scorsi anni. Sono sicura che quest’anno faremo un’edizione di rinascita collettiva all’altezza della grande storia di Messina».

Vuoi proporre un luogo o un tour? Come aderire a “Le Vie dei Tesori”

L’Amministrazione comunale a seguito della richiesta di patrocinio e partenariato della Fondazione “Le Vie dei Tesori” collaborerà alla realizzazione del Festival “Le Vie dei Tesori” edizione 2021, in programma a Messina nei tre weekend compresi tra sabato 11 e domenica 26 settembre 2021.

Al fine di costituire il calendario degli appuntamenti nei luoghi che, a seguito della partecipazione all’evento, potranno ricevere promozione e visibilità del nostro territorio, il Comune di Messina invita le istituzioni pubbliche, le Associazioni e i privati interessati a manifestare la loro adesione al Festival inviando una mail – entro e non oltre sabato 26 giugno – all’indirizzo:

Indicando la loro disponibilità, e il luogo/tour/esperienza che vogliono candidare per l’inserimento nel programma della manifestazione.

«Messina – ha detto l’assessore alla Cultura, Enzo Caruso – è una città stupenda, con un’infinità di luoghi ancora da scoprire e valorizzare. Ben vengano quindi iniziative come “Le Vie dei Tesori” che hanno per obiettivo la cultura e la conoscenza più approfondita di quanto siamo abituati ad avere sotto gli occhi tutti i giorni. Conoscere significa poi raccontare e trasferire il proprio sapere agli altri, a beneficio di ciò che abbiamo ereditato e di cui siamo custodi e tutori».

(89)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.