Un nuovo episodio di Cafon Street sta per arrivare: le anticipazioni di Marcello Crispino

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Sembra essere un tranquillo martedì di inizio aprile quando all’improvviso Marcello Crispino dice che sta per arrivare un nuovo episodio di Cafon Street: la serie che racconta Messina in modo autentico e assolutamente aderente alla realtà. «Ciao – scrive Marcello – ti volevo aggiornare sulla nuova puntata, che finalmente possiamo confermare. Salvo imprevisti uscirà ai primi di giugno».

Ecco che partono i calcoli e le domande, per cercare di capire di cosa parlerà la nuova avventura di Mimmo e Stellario: i due iconici messinesi, super amici, che al grido di Annamu hanno fatto della loro zalleria un vero marchio di fabbrica. Marcello, che abbiamo imparato a conoscere, non si sbottona moltissimo. «Parlerà anche delle amministrative, ma – confessa il disegnatore – non sarà il tema principale. Come sai non mi sbilancio mai sulle anticipazioni, diciamo che anche stavolta cercherò di andare oltre e di fare qualcosa di nuovo. Si cerca sempre di stupire».

Il format sarà più o meno quello di sempre. «Avrà una durata nella media, – dice ancora Marcello – quasi tutti i personaggi classici faranno la loro comparsa e dei personaggi nuovi». Che personaggi, chiediamo con una certa curiosità? «Non posso svelare o racconterei la trama, ti posso dire che sarà uno zallo da competizione».

Il nuovo episodio di Cafon Street

Se pensavate che sarebbe stato un periodaccio, per via delle elezioni il prossimo giugno, consolatevi perché uscirà – dopo una lunga pausa, con uno spin off dedicato al celebre Nino Mezzamicetta – un nuovo episodio di Cafon Street. «È un episodio che è stato molto sofferto a causa di vari impedimenti tecnici, è in ballo dal prima del covid. Visto che ho iniziato a scriverla nel 2020, doveva parlare in principio di covid, poi siamo rimasti fermi a lungo. Il covid è stato trattato in Super Nino per cui ho riscritto tutto almeno 4 volte.

Cercavo poi una soluzione semplice che ci consentisse di completare la puntata senza troppi sforzi, visto che stava anche passando la voglia di ultimarla. Poi è saltata anche l’uscita di Natale e la valia era sotto ai minimi storici anche a causa degli impegni paralleli. Poi una volta ripresi i lavori, e in corso d’opera abbiamo ritrovato l’entusiasmo e ho riscritto di nuovo il tutto al volo. Adesso sembra che siamo sulla buona strada».

Marcello è avvolto nel mistero. Dicci qualcosa che possiamo sapere. «Per la prima volta (Marcello lavora insieme al fratello Giovanni e altre 18 persone per una puntata tra disegni, animazioni, montaggio, testi, musiche e doppiaggio, ndr.) ci avvaliamo della collaborazione di un secondo grafico per ultimare gli sfondi: Giampiero Neri». Quindi avrà un certo tono psichedelico e magari con una certa voce siciliana (questo è un indizio)? Per saperlo ci toccherà aspettare. Intanto qui un paio di anteprime che ci ha regalato Marcello Crispino.

+1

 

 

(2114)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.