“Un gesto per Me”: il video di AgiMe per sensibilizzare all’uso della mascherina

Una squadra di giovani messinesi (A.Gi.ME – Agorà Giovani Messinesi) – messa in campo dall’Assessore alle Politiche Giovanili Enzo Caruso – per lanciare e promuovere nuove idee per Messina. Due progetti in ballo: un video, già pubblicato, e uno skatepark da costruire.  «Ho creato – dice l’Assessore Caruso in conferenza su Zoom – questa squadra per rispondere all’esigenza dei ragazzi di mettersi in relazione con le istituzioni e con il territorio».

I ragazzi, tra cui Alfredo Finanze e Marzia Villari – sono entrati in contatto con Caruso durante il suo primo anno di incarico al Comune. «Ho notato – continua l’assessore – in loro una particolare propensione alla voglia di fare. Sono già impegnati, nello studio, nello sport, nell’imprenditoria e nella musica. Ho sempre amato relazionarmi con i ragazzi che hanno le idee chiare e che riescono a navigare in questa giungla che è Messina.

Metto a disposizione – dice ancora l’assessore Caruso – la mia esperienza come educatore per allenare una squadra, coadiuvato da Salvatore Ingegneri, Andrea Parisi e Ivan Pandolfino. Questi ragazzi si presentano in una maniera originale con due progetti già discussi con il Sindaco».

Un gesto per Me – il video di Agorà Giovani Messinesi

È un tema difficile da affrontare quello del rispetto per gli altri, in una città come Messina, in cui le scortesie sono – praticamente – all’ordine del giorno. Ecco quindi che i ragazzi di Agorà Giovani Messinesi, hanno realizzato un video – girato e montato da Antonio Grasso – “Un gesto per Me“, per sensibilizzare all’uso della mascherina e al rispetto per gli altri.

«Il video di Agorà Giovani Messinesi – dice Marzia Villari – verrà pubblicato a breve sulle pagine del Comune ed è stato donato alla città da Antonio Grasso. I nostri partecipanti sono stati molto contenti. Indossare la mascherina è un gesto utile per se stessi ma anche per la comunità».

Il video è disponibile a questo link.

Uno skatepark tutto per Messina

Il secondo progetto che vedrà la luce a Messina è uno skatepark all’interno di Villa Dante. Già su queste pagine avevamo raccontato cosa stava bollendo in pentola più di un anno fa.

«Abbiamo pensato – dice Alfredo Finanze – di creare all’interno di Villa Dante uno Skatepark, accessibile a tutti, anche ai principianti. C’è, in questo progetto, un duplice obiettivo: fornire ai giovani uno spazio per praticare questa disciplina e valorizzare Villa Dante come luogo di aggregazione. Insieme alla struttura ci sarà un castello calisthenics per praticare del fitness all’aperto e una tribuna».

(152)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *