la pupara alla tenuta rasocolmo

Teatro al tramonto con vista sulle Eolie: alla Tenuta Rasocolmo va in scena “La Pupara”

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Spettacolo al tramonto, con vista sulle Isole Eolie, alla Tenuta Rasocolmo: venerdì 12 agosto prende il via la rassegna di teatroPromontorio Nord”, nell’ambito del Summer Fest 2022. In scena “La Pupara”, racconto satirico-ironico di un sindaco e di un assessore che, insieme, sfideranno la mafia.

Proseguono gli appuntamenti del Capo Rasocolmo Summer Fest 2022 alla Tenuta Rasocolmo di Messina. Mentre è rinviato, a causa del probabile maltempo, l’evento previsto per domani all’Area Iris, si svolgerà regolarmente lo spettacolo “La Pupara”, venerdì 12 agosto, a partire dalle 18.30. Sarà la prima di “Promontorio Nord” cartellone di eventi teatrali a cura di Roberto Zorn Bonaventura. Sul palco del promontorio più a Nord della Sicilia, la compagnia “I Trovatori” con  Giuseppe Aiosi e Giuseppe Vignieri. Drammaturgia e regia di Giuseppe Vignieri. Musiche di Giuseppe Aiosi.

Di cosa parla “La Pupara”?

La Pupara” rientra nella raccolta di spettacoli del progetto teatrale “I racconti di Sepillo da Ypsigro”, che vede come protagonisti il giullare Sepillo da Ypsigro ed il menestrello Netroio da Creta che, in chiave satirico-ironica, con un semplice baule e degli strumenti medievali, racconteranno al pubblico la storia di un sindaco e di un assessore, che coraggiosamente, spinti da un forte senso civico sfideranno la mafia.

Di seguito, la trama de “La Pupara”:

«Il castello di Ypsigro, agli inizi del Novecento, viene messo all’incanto a causa degli indebitamenti e dello sperpero degli eredi della nobile famiglia, che per lunghi secoli ne ha retto il principato. Il sindaco del paese riceve una lettera minatoria, da parte di alcuni soggetti malavitosi: cedere il maniero, mediante atto pubblico, oppure assumersi la responsabilità delle conseguenze alle quali potrebbe incorrere, qualora declinasse l’invito. Spinto da un forte senso etico e politico, il Sindaco, affiancato da un suo fedelissimo assessore, si ribellerà a quella minacciosa richiesta.

D’altronde, il castello è si divenuto un peso gravoso per gli eredi del nobile casato, ma non per gli abitanti del paese d’Ypsigro. Quel castello, infatti, custodisce un bene prezioso al quale tutto il popolo di Ypsigro è legato. Sarà proprio grazie a questo bene, che il sindaco riuscirà a creare uno scudo ben solido contro la Pupara, colei che muove e governa i “Pupi, i pidocchi”, mobilitando tutta la popolazione a aderire ad una colletta destinata all’acquisto del castello. Travestiti da pastori, alle prime luci dell’alba, il sindaco e l’assessore, si metteranno in cammino per giungere il prima possibile alla casa d’asta. Durante il viaggio i due protagonisti, esposti ad un rischio molto alto, si interrogheranno sulla loro missione e il loro dovere sociale, nei confronti dei cittadini; della loro responsabilità  politica e delle azioni adeguate a debellare il fenomeno mafioso. Riusciranno a raggiungere il loro obiettivo? Le sorprese, è certo, sono dietro l’angolo e la Pupara, sadica e paziente, non sarà  facile da battere».

I biglietti per tutti gli eventi sono acquistabili sul sito della Tenuta Rasocolmo. Info e prenotazioni al numero 393 334 3760.

Rinviato “Semper Fidelis”

La prima regionale di “Semper Fidelis”, in programma domani giovedì 11 agosto, nell’Area Iris, nell’ambito del Cortile Teatro Festival, è stato rinviato, a causa di probabile maltempo. La nuova data, in ogni caso tra fine agosto e primi di settembre, sarà tempestivamente comunicata.

(95)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.