Teatro, al Museo di Messina arriva la rassegna “ClanDestini”: gli spettacoli dal 25 novembre

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Sta per partire la rassegna di teatro “ClanDestini” del Clan degli Attori al Museo Regionale di Messina. La serie di spettacoli in programma da novembre 2022 ad aprile 2023, presentati mercoledì scorso insieme al calendario degli eventi del MuMe, partirà il 25 e 26 novembre con “Il rasoio di Occam“, il primo di sei appuntamenti e vincitore del Premio SociaLive AGIS 2022.

Si continua poi venerdì 16 e sabato 17 dicembre, con “Pezzi, si vive per imparare a restare morti tanto tempo”, regia e drammaturgia di Laura Nardinocchi, con Ilaria Fantozzi, Ilaria Giorgi, Claudia Guidi. Il 2023 si aprirà venerdì 27 e sabato 28 gennaio con “Jazz Story, le avventure di Tony Monten”, scritto, diretto e interpretato da Lino Volpe, con Pietro Condorelli alla chitarra, i fumetti animati di Silvana Orsi.

A febbraio il 24 e il 25 in scena “Due” di Giovanni Maria Currò e con Laura Giordani e Luana Rondinelli, mentre venerdì 17 e sabato 18 marzo avverrà la prima nazionale di “Non siamo qui” di Tino Caspanello, con Tino Calabrò e Cinzia Muscolino

Ultime date venerdì 21 e sabato 22 aprile, con un’altra prima: “Una vita a cottimo”, di Giusi Arimatea, interpretato da Mauro Failla e con la regia di Giovanni Maria Currò.

Il costo del biglietto è di 15 euro, mentre l’abbonamento per tutti e sei gli spettacoli costa 75 euro. La prenotazione, che può avvenire via telefono contattando il numero 3888110618, è obbligatoria.

(167)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.