Su il sipario! Il Teatro Vittorio Emanuele di Messina riapre le porte al pubblico

Pubblicato il alle

4' min di lettura

A comunicarlo con entusiasmo è il presidente Orazio Miloro: il Teatro Vittorio Emanuele di Messina riapre al pubblico. Dopo mesi di spettacoli online a porte chiuse, con il passaggio della Sicilia in zona gialla, nella città dello Stretto si torna in sala con due appuntamenti da non perdere già da questo weekend. La “prima festa” sta per cominciare, per artisti e spettatori.

«Per la cultura e per la città di Messina – sottolinea il presidente Orazio Miloro – è un momento simbolico davvero importante che segna anche l’avvio di un prudente e graduale percorso che mira al traguardo della tanto attesa normalità. Questo nuovo avvio vuole essere un segnale della fiducia che abbiamo per il futuro e per la ripresa, naturalmente in sicurezza. Il nostro territorio ha sempre visto intrecciate strettamente la vita economica e quella culturale, entrambe a livelli di eccellenza. Non potevamo quindi non farci trovare pronti a un riavvio in bellezza con un messaggio di serenità che solo la musica sa lanciare».

Gli fa eco il sovrintendente Gianfranco Scoglio: «Da lunedì 17 maggio è finalmente possibile incontrarci nuovamente con una serie di spettacoli in programma grazie alla preziosa collaborazione e sinergia sottoscritta con le associazioni musicali Vincenzo Bellini” e “Filarmonica Laudamo”, che segue il grande sforzo con cui è stata mantenuta sempre in piedi l’attività nei modi che ci sono stati consentiti e grazie alle nuove tecnologie».

«Il Teatro di Messina – conclude Scoglio – è forse il Teatro che ha fatto meno chiusure in tutta Italia trasformandosi, di fatto, in Teatro digitale e Teatro all’aperto per tutto il periodo d’emergenza. Questo testimonia che quando c’è la capacità di organizzarsi, di trovare le soluzioni corrette, si possono realizzare attività importanti in ogni condizione, consentendo agli addetti ai lavori di poter lavorare in sicurezza, garantendo un prodotto culturale di livello, così come è stato sempre garantito, in modalità differente, non con il pubblico».

Riapre al pubblico il Teatro Vittorio Emanuele di Messina, i prossimi spettacoli

Ad introdurre i prossimi spettacoli cui sarà possibile assistere dal vivo al Teatro Vittorio Emanuele di Messina è il presidente Orazio Miloro: «Ci attende – prosegue – una stagione 2021/2022 ricca di proposte di qualità, che realizzeremo nonostante le difficoltà che questa emergenza ha causato anche al nostro Ente ed all’intero comparto teatrale. Il Teatro Vittorio Emanuele intende proseguire con determinazione in un percorso di valorizzazione e sviluppo ben preciso che ha chiaramente tracciato il Consiglio di Amministrazione nell’agosto 2019, con l’obiettivo di contribuire attraverso la cultura ad un reale percorso di ripresa del tessuto socio-economico dell’intera Area dello Stretto».

Il primo appuntamento è per sabato 22 maggio. Ecco i prossimi spettacoli:

  • sabato 22 maggio, alle ore 20:00 – spettacolo “Tutto tango”
    Lo spettacolo è realizzato in coproduzione con l’Associazione “Vincenzo Bellini” di Messina, presieduta dal prof. Giuseppe Ramirez. Rientra nel programma denominato “Musica in Rete” avviato il 5 marzo 2021 con il concerto “Quartetto Campaner”, inserito nel progetto “Resta a casa… e vieni al Teatro”;
  • domenica 23 maggio, alle 17.30 e alle 20.00 – concerto “Corelli Jazz Band”, direttore Giovanni Mazzarino
    Il concerto è realizzato in coproduzione con la “Filarmonica Laudamo Messina”, presieduta dal prof. Domenico Dominici, nell’ambito delle attività in programma per la 100a stagione 2020/2021 della prestigiosa Associazione musicale.

Necessaria la prenotazione

L’accesso degli spettatori ai concerti sarà possibile solo ed esclusivamente con prenotazione del posto che dovrà essere effettuata per il tramite delle Associazioni musicali o dei servizi di biglietteria del Teatro.

(224)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.