SiciliAmbiente Film Festival 2021, come partecipare al bando

Si svolgerà dal 18 al 24 luglio 2021 a San Vito Lo Capo, la 13esima edizione del SiciliAmbiente Film Festival, la rassegna che racconta ambiente e diritti umani attraverso il cinema e il documentario.

Il SiciliAmbiente Film Festival, diretto da Antonio Bellia – con la direzione organizzativa di Sheila Melosu – è promosso dal Comune di San Vito Lo Capo, da Demetra Produzioni e Associazione culturale Cantiere 7, con la collaborazione di ARPA Sicilia, Amnesty International Italia, Greenpeace Italia e AAMOD.

Tra i vincitori della scorsa edizione anche “Blau” film d’animazione di David Jansen, presentato anche al Festival di Berlino. (in foto una scena del film)

A luglio arriva il SiciliAmbiente Film Festival

Lo scopo del Festival è di promuovere e diffondere il cinema d’autore e il cinema documentario d’autore e favorire il confronto tra i registi. Sono 4 le sezioni competitive del SiciliAmbiente Film Festival:

  • Concorso internazionale documentari;
  • Concorso internazionale lungometraggi di finzione;
  • Concorso internazionale cortometraggi (di finzione e documentari);
  • Concorso internazionale dedicato all’animazione.

Oltre ai premi in denaro di ogni sezione competitiva offerti da Arpa Sicilia saranno assegnati il Premio AAMOD, il Premio “Diritti Umani” conferito da Amnesty International Italia e il Premio “Ambiente” conferito da Greenpeace Italia.

Chi può partecipare

Possono partecipare al concorso film a tema:

  • ambiente,
  • antropologia,
  • diritti umani,
  • biodiversità,
  • guerra,
  • integrazione,
  • diritti civili,
  • sviluppo sostenibile
  • rapporto uomo ambiente.

Per iscriversi alla selezione delle varie sezioni competitive c’è tempo fino al 30 aprile 2021. Fino al 15 Marzo 2021 saranno attive le tariffe Earlybird, mentre dal 16 marzo al 30 aprile saranno attive le tariffe regolari. È possibile iscriversi online.

Possono partecipare alla selezione film di qualsiasi nazionalità e della durata superiore ai 30 minuti per i documentari, della durata superiore ai 70 minuti per i lungometraggi di fiction, della durata inferiore ai 31 minuti per i cortometraggi e le animazioni, completati dopo il 1 gennaio 2019.

(64)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *