Si torna a teatro, primi due appuntamenti ai Magazzini del Sale di Messina

Le attività teatrali ai Magazzini del Sale di Messina, in via del Santo 67, sono in realtà già partite con i laboratori dedicati agli aspiranti attori e la masterclass per i professionisti condotta dai direttori artistici Domenico Cucinotta e Mariapia Rizzo.

Adesso però si torna in scena. Sono due, infatti, gli appuntamenti teatrali ai Magazzini del Sale: domenica 18 ottobre e il weekend del 24 e 25 ottobre.

20 anni di teatro – tornano i Magazzini del Sale di Messina

Quest’anno sono venti gli anni da festeggiare per i Magazzini del Sale, il più longevo teatro indipendente di Messina. Quest’anno però – per le misure di contenimento previste a causa del coronavirus – riuscire a definire una stagione teatrale per i dodici mesi successivi è davvero complicato.

«Con un gioco di parole – scrive Mariapia Rizzo – forse facile ma quanto mai appropriato, diciamo che stiamo “Navigando a vista”. La situazione è complessa, ma il Teatro dei Naviganti (compagnia dalla quale sono nati i Magazzini del Sale) vuole essere presente e resistere.

Nell’impossibilità di fare una programmazione per il lungo periodo, la compagnia immagina la propria attività di proposta artistica di mese in mese, sperando che le cose migliorino».

Da Biancaneve a Faber

Sono quindi due gli spettacoli proposti dai Magazzini del Sale per il mese di ottobre:

  • domenica 18, alle 20.00: “Biancaneve” a cura del Teatro dei Naviganti
  • sabato 24 e domenica 25, alle 21.00:  “Volta la carta- I Tarocchi di Faber” presentato dalla compagnia Perle di Vetro per la drammaturgia di Anna Mazzeo e interpretato da Davide Colnaghi (in foto). Lo spettacolo è ispirato e dedicato a Fabrizio de Andrè.

Informazioni utili: 

Posti contingentati. Prenotazione obbligatoria al 339 5035152.

(110)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *