Si torna a teatro, primi due appuntamenti ai Magazzini del Sale di Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Le attività teatrali ai Magazzini del Sale di Messina, in via del Santo 67, sono in realtà già partite con i laboratori dedicati agli aspiranti attori e la masterclass per i professionisti condotta dai direttori artistici Domenico Cucinotta e Mariapia Rizzo.

Adesso però si torna in scena. Sono due, infatti, gli appuntamenti teatrali ai Magazzini del Sale: domenica 18 ottobre e il weekend del 24 e 25 ottobre.

20 anni di teatro – tornano i Magazzini del Sale di Messina

Quest’anno sono venti gli anni da festeggiare per i Magazzini del Sale, il più longevo teatro indipendente di Messina. Quest’anno però – per le misure di contenimento previste a causa del coronavirus – riuscire a definire una stagione teatrale per i dodici mesi successivi è davvero complicato.

«Con un gioco di parole – scrive Mariapia Rizzo – forse facile ma quanto mai appropriato, diciamo che stiamo “Navigando a vista”. La situazione è complessa, ma il Teatro dei Naviganti (compagnia dalla quale sono nati i Magazzini del Sale) vuole essere presente e resistere.

Nell’impossibilità di fare una programmazione per il lungo periodo, la compagnia immagina la propria attività di proposta artistica di mese in mese, sperando che le cose migliorino».

Da Biancaneve a Faber

Sono quindi due gli spettacoli proposti dai Magazzini del Sale per il mese di ottobre:

  • domenica 18, alle 20.00: “Biancaneve” a cura del Teatro dei Naviganti
  • sabato 24 e domenica 25, alle 21.00:  “Volta la carta- I Tarocchi di Faber” presentato dalla compagnia Perle di Vetro per la drammaturgia di Anna Mazzeo e interpretato da Davide Colnaghi (in foto). Lo spettacolo è ispirato e dedicato a Fabrizio de Andrè.

Informazioni utili: 

Posti contingentati. Prenotazione obbligatoria al 339 5035152.

(142)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.