Nicola Oteri per la Filarmonica Laudamo di Messina: il concerto dedicato a Melo Mafali

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Nuovo appuntamento con “Accordiacorde”, la rassegna dedicata ai nuovi linguaggi musicali della Filarmonica Laudamo di Messina. Giovedì 9 dicembre, alle 19:00, sul palco del Palacultura ci sarà Nicola Oteri, che presenta la pubblico messinese il suo “Sei corde sullo Stretto“, concept album dedicato alla città e alla chitarra. Musiche di Carmelo e Giuseppe Mafali, Carmelo Coletta, Salvatore Chillemi, Antonello Soraci, Sergio Pallante, Antonio Calogero. Il concerto è dedicato a Melo Mafali, scomparso di recente.

«Per la 101ª stagione della Filarmonica Laudamo  – si legge nella nota – affascinante appuntamento con l’apprezzatissimo chitarrista messinese Nicola Oteri in “Sei corde sullo Stretto.” Un progetto e un cd che raccoglie opere per chitarra composte da autori messinesi, fra i più rappresentativi, prodotto dal Conservatorio Corelli di Messina. Il concerto sarà dedicato da Nicola Oteri al grande musicista Melo Mafali, fra i compositori sopracitati, appena scomparso».

Nicola Oteri per la Filarmonica

Nicola Oteri, messinese, ha iniziato lo studio della chitarra giovanissimo sotto la guida di Bruno Battisti D’Amario, ottenendo il diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma. Tra gli anni ’70 e ’90 ha ottenuto molti riconoscimenti in Concorsi Nazionali e Internazionali vincendo inoltre la selezione nazionale per essere incluso nella graduatoria di merito della Gioventù Musicale Italiana.

Ha collaborato con l’Orchestra da Camera di Messina, l’Orchestra dell’Accademia Musicale Siciliana e l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo. Nel 2007 con l’Orchestra del Teatro di Messina, diretta da Maurizio Arena, ha eseguito, al teatro antico di Taormina, per Taormina Arte, il concerto di Aranjuez composto da Joaquin Rodrigo. Si è esibito nelle maggiori città d’Italia e all’estero: Svizzera, Lussemburgo, Turchia, Belgio, Stati Uniti D’America, Croazia, Serbia, Polonia, Spagna.

Ha effettuato dirette e registrazioni televisive per la RAI, per la quale ha curato l’esecuzione di commenti sonori per programmi culturali e per RTL (Televisione di Stato lussemburghese). Vincitore del primo e unico Concorso Nazionale per esami e titoli per ottenere la docenza della chitarra nei Conservatori Italiani, già docente presso il Conservatorio “ Vincenzo Bellini” di Palermo e “F.Cilea” di Reggio Calabria. Dal 2016 insegna chitarra presso il Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina.

Prossimi appuntamenti

Il prossimo concerto della Filarmonica Laudamo di Messina è in programma per domenica 12 novembre alle 18:00 al Palacultura con Unavantaluna, con “Berlioz populaire: la musica classica incontra le sonorità e gli strumenti della tradizione siciliana”. Musiche di Hector Berlioz e Pietro Cernuto. Con Pietro Cernuto, Carmelo Cacciola, Luca Centamore, Francesco Salvadore, Alessandro D’Alessandro e Andrea Piccioni.

(172)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.