Messina, per i 20 anni dell’Horcynus Festival ci sono anche i Marlene Kuntz

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Estate che vai, Horcynus Festival che trovi; dal 20 luglio, infatti, torna una nuova edizione, la ventesima, della rassegna multidisciplinare curata dalla Fondazione di Comunità di Messina. Il filo conduttore scelto per il 2022 è: “Orizzonti – transizione ecologica e giovani generazioni”.

«Questi orizzonti, che come ogni anno e ancora di più quest’anno il Festival ricerca e sperimenta – spiega Gaetano Giunta, Segretario Generale della Fondazione di Comunità di Messina – sono quelli capaci di contrastare le diseguaglianze economiche, sociali e di riconoscimento e i processi di mutamento climatico, per garantire il diritto al futuro delle giovani generazioni».

Messina, 20 anni di Horcynus Festival

L’Horcynus Festival, in programma fino al 4 agosto, ospiterà come ogni anno appuntamenti di natura diversa; dal cinema alla letteratura, passando dai laboratori ai concerti. Si comincia con la proiezione della trilogia de “Il Signore degli Anelli” di Peter Jackson, in calendario dal 20 al 22 luglio.

Tra gli ospiti, al Parco Horcynus Orca di Messina, anche i Marlene Kuntz (in foto) che l’1 agosto presenteranno “Karma Clima”, nato come laboratorio che unisse musica ed ecologia, e adesso prossimo progetto discografico della band guidata da Cristiano Godano. «Desideriamo che il disco – dicono i Marlene Kuntz – possa aprire dei varchi nella percezione che abbiamo di temi decisivi come il cambiamento climatico e la riqualificazione sostenibile». Il concerto sarà preceduto da un confronto con Stefano Mancuso, botanico, accademico e saggista.

Altro appuntamento con la musica, nel nuovo anfiteatro di Forte Petrazza, sarà il concerto del pianista italo-brasiliano Marcelo Cesena, che sta lavorando a una performance sviluppata dopo il confronto con gli educatori e i ragazzi di Fondazione di Comunità a Messina.

AGGIORNAMENTO

L’intero programma della XX edizione dell’Horcynus Festival, patrocinato dal Comune di Messina, da mercoledì 20 luglio a giovedì 4 agosto, è ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili. È dunque obbligatoria la prenotazione al numero telefonico 090-9032759 per gli spettacoli al Parco Horcynus Orca di Capo Peloro e al numero telefonico 090-9023224 per quello a Forte Petrazza di venerdì 29 luglio. Il programma del Festival è pubblicato sui siti e sui canali social della Fondazione Horcynus Orca e della Fondazione di Comunità di Messina.

(261)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.