Messina, bando per residenza artistica con Angelo Campolo: come partecipare

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Si aprono le selezioni per partecipare a “Il tuo nome è donna”, nuova residenza artistica ideata e diretta da Angelo Campolo, che si svolgerà a Messina dal 10 al 16 ottobre 2022. Obiettivo del percorso di ricerca e studio è di raccontare storie reali o immaginarie, legate a sfide nei confronti di pregiudizi, ingiustizie o disuguaglianze sociali.

«Questa iniziativa – ha detto il regista e attore messinese, Angelo Campolo – accoglie anche proposte non inedite, alla luce di una realtà artistica e produttiva che in Italia vede tanti lavori nascere e morire nel giro di poche repliche, spesso partorite con tempi di prova davvero risicati. Mi auguro che la tendenza si inverta, pensando a tanti giovani alle prese con progetti “aperti” e poi abbandonati, che non hanno avuto l’opportunità di esprimersi e sperimentare come avrebbero meritato». Durante il percorso verranno realizzati incontri con realtà professionali di Messina che operano nel sociale: il C.I.R.S. (Centro Italiano Integrazione sociale), Posto Occupato, l’Ufficio della Consigliera di Parità e il “Comitato per Pari Opportunità e Benessere” della Città Metropolitana.

Residenza artistica Messina

La residenza artistica è sostenuta dal Fondo Artisti INPS e dall’Assessorato regionale Turismo Sport e Spettacolo e rientra nelle progettualità “Periferie” di DAF Project con il contributo del Comune di Messina. Vediamo nel dettaglio a chi è rivolto e come partecipare:

  • il bando è rivolto a compagnie, gruppi e artisti under 35 che operano nell’ambito del teatro, del teatro-danza e delle arti performative;
  • il bando è rivolto a compagnie e gruppi il cui numero massimo di componenti per ciascuna formazione è 5 elementi;
  • il progetto presentato non deve essere necessariamente inedito, ma può essere già stato rappresentato in forma completa o di studio.

Come partecipare

Per partecipare a “Il tuo nome è donna”, residenza artistica condotta da Angelo Campolo, sarà necessario inviare la domanda entro e non oltre il 25 settembre a: info@associazionedaf.it con in oggetto “Residenza”. Inviando in allegato il titolo e la descrizione del progetto; una foto o eventuali link allo spettacolo o alla prova; cv o biografia della compagnia o dell’artista.

Al gruppo selezionato verrà offerta una residenza artistica, di ricerca e studio, dal 10 al 16 ottobre 2022 a Messina, con messa a disposizione del Teatro Annibale Maria di Francia per le prove, alloggio, vitto e un premio di produzione pari a euro 1.000 oltre alla possibilità di una messa in scena aperta al pubblico, a conclusione della residenza, presso il Teatro dei 3 Mestieri di Messina.

A questo link il bando completo.

(192)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.