Messina, arriva la seconda parte del Cineforum Don Orione: i film

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Con il nuovo anno arriva anche la seconda parte della stagione del Cineforum Don Orione, al Cinema Lux di Messina. Si comincia il 9 gennaio con “La felicità degli altri” di Daniel Cohen, con Bérénice Bejo, Vincent Cassel, per poi proseguire fino a maggio. Sono, infatti, venti le pellicole che verranno presentate al pubblico, tra grandi classici e incontri con l’autore.

Lunedì 30 gennaio Giovanna Taviani presenta il suo “Cuntami”, documentario Premio Speciale ai Nastri d’Argento, in cui si narrano le storie degli oratori siciliani, tra i protagonisti il Maestro Mimmo Cuticchio e Vincenzo Pirrotta. Lunedì 20 febbraio, invece, tocca a Marco Borromei, sceneggiatore di “Piccolo Corpo” diretto da Laura Samani, vincitrice con questo lungometraggio del David di Donatello come Miglior Regista Esordiente. Tutti i film in programma al Cineforum Don Orione:

  • lunedì 9 e giovedì 12 gennaio: “La felicità degli altri” di Daniele Cohen. Ingresso gratuito;
  • lunedì 16 e giovedì 19 gennaio: “Brian e Charles” di Jim Archer;
  • lunedì 23 e giovedì 26 gennaio: “Rumba Therapy” di e con Franck Dubosc;
  • lunedì 30 gennaio e giovedì 2 febbraio: “Cuntami” di Giovanna Taviani, con Mimmo Cuticchio;
  • lunedì 6 e giovedì 9 febbraio: “Gli orsi non esistono” di e con Jafar Panahi;
  • lunedì 13 e giovedì 16 febbraio: “Antigone” di Sophie Deraspe, con Nahéma Ricci;
  • lunedì 20 e giovedì 23 febbraio: “Piccolo Corpo” di Laura Samani, con Celeste Cescutti, Ondina Quadri;
  • lunedì 27 febbraio e giovedì 3 marzo: “Il bandito delle 11” di Jean-Luc Godard, con Jean-Paul Belmondo, Anna Karina;
  • lunedì 6 e giovedì 9 marzo: “Memory Box” di Joana Hadjiithomas e Khalil Joreige, con Rim Thurki, Manal
    Issa;
  • lunedì 13 e giovedì 16 marzo: “La persona peggiore del mondo” di Joachim Trier, con Renate Reinsve,
    Anders Danielsen Lie;
  • lunedì 20 e giovedì 23 marzo: “True Mothers” di Naomi Kawase, con Arata Iura;
  • lunedì 27 e giovedì 30 marzo: “L’audizione” di Ina Weisse, con Nina Hoss;
  • lunedì 3 e giovedì 6 aprile: “L’uomo che vendette la sua pelle” di Kaouther Ben Hania, con Husam Chadat, Monica Bellucci;
  • lunedì 11 e giovedì 13 aprile: “Figli del Sole” di Majid Majidi, con Ruohollah Zamani;
  • lunedì 17 e giovedì 20 aprile: “La crociata” di e con Louis Garrel, con Laetitia Casta, Joseph Enge;
  • lunedì 24 e giovedì 27 aprile: “Incroci sentimentali” di Claire Denis, con Juliette Binoche, Vincent Lindon;
  • martedì 2 e giovedì 4 maggio: “Parigi, 13 ARR.” di Jacques Audiard, con Lucie Zhang, Makita Samba;
  • lunedì 8 e giovedì 11 maggio: “Scompartimento n.6” di Juho Kuosmanen, con Seidi Haarla, Yuriy Borisov;
  • lunedì 15 e giovedì 18 maggio: “L’Accusa” di Yvan Attal, con Charlotte Gainsbourg, Mathieu Kassovitz, Pierre Arditi, Ben Attal;
  • lunedì 22 e giovedì 25 maggio: “Una voce fuori dal coro” di Yohan Manca.

A questo link per abbonarsi.

Intanto, in attesa della nuova programmazione cinematografica, è possibile visitare, fino al 31 dicembre, al Palacultura: “Il Cinema Illustrato“, mostra espositiva di locandine e poster allestita dal Cineforum Don Orione e dalla Cineteca dello Stretto, promossa dal Comune di Messina.

(240)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.