fotografo messinese giuseppe contarini

“Libera Nos Domina”: a Messina la mostra di Giuseppe Contarini (con un’intelligenza artificiale)

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Un’insolita collega di lavoro per il fotografo Giuseppe Contarini che inaugura la sua nuova mostra alla galleria Zancle Art Project di Messina insieme ad un’intelligenza artificiale. L’esposizione si intitola “Libera Nos Domina” e sarà visitabile fino a sabato 25 novembre 2023.

Fotografo messinese, appassionato di teatro e ritrattistica e da anni ormai collaboratore fisso di Casa Sanremo, Giuseppe Contarini inaugura una nuova mostra con un insolito “compagno di viaggio”. Le opere in esposizione sono state infatti realizzati insieme ad un’intelligenza artificiale, mentre la parte descrittiva è stata ideata dal professor Francesco Parisi, docente di fotografia e cultura visuale all’Università degli Studi di Messina.

mostra giuseppe contarini e intelligenza artificialeÈ lui quindi a spiegare lo spirito della mostra: «Le situazioni in cui sono immersi i personaggi ritratti – si legge nella nota descrittiva – emergono da una narrazione che il fotografo, occhio meccanico del suo tempo, ha deliberatamente costruito solo per decostruirla successivamente. Il mondo che affiora dai frammenti visivi orchestrati dall’autore non è sereno né lineare: le immagini non fungono da didascalia per una realtà facilmente interpretabile, bensì sono strumenti per interrogare l’osservatore, suscitando nel suo sguardo una reazione che avvii una riflessione su temi centrali della contemporaneità e su ipotetici ma verosimili scenari futuri».

La mostra “Libera Nos Domina” del fotografo Giuseppe Contarini, con la collaborazione di un’intelligenza artificiale e del prof. Francesco Parisi, è stata inaugurata lunedì 20 novembre presso la Zancle Art Project, nuova galleria d’arte di Messina, situata al numero 32 di via Legnano. Sarà possibile visitare l’esposizione fino a sabato 25 novembre 2023, dalle ore 17.30 alle ore 20.00. Il progetto ha il patrocinio del Comune di Messina e del Dipartimento di Scienza Cognitive Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali dell’Università di Messina.

(Foto © Giuseppe Contarini)

(266)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.