Il Coro del Maurolico di Messina emoziona tutti con “I Cento Passi” – VIDEO

Pubblicato il alle

3' min di lettura

È uscita il 9 giugno e su YouTube conta già oltre 15mila visualizzazioni, stiamo parlando della versione de “I Cento Passi” realizzata dal Coro Maurolico di Messina, diretto da Agnese Carrubba, per la fine dell’anno scolastico. Visualizzazioni più che meritate perché i ragazzi sono stati davvero puntuali nel reinterpretare uno dei pezzi più importanti (e rivisitati) dei Modena City Ramblers, dedicato alla vita di Peppino Impastato.

«Vedere – ha scritto Cisco Bellotti, ex voce dei Modena City Ramblers sui social – dei ragazzi così giovani riprendere un nostro brano scritto 20 anni fa e realizzare in maniera egregia un lavoro così bello, artistico e con tanta personalità ci fa pensare che forse qualcosa di buono abbiamo fatto. A tutti i partecipanti e ai docenti un applauso personale meritatissimo».

Sai contare e camminare? I Cento Passi del Coro Maurolico

Il video del Coro Maurolico, realizzato da Deborah Bernava, si apre con il rifacimento della scena, da parte di due studenti del Liceo Classico di Messina, del film di Marco Tullio Giordana.

La scena in cui Peppino, interpretato da Luigi Lo Cascio, domanda con veemenza al fratello Giovanni se sapesse contare e camminare insieme, perché solo cento passi separano la loro casa di Cinisi da quella del boss Badalamenti.

Così il Coro Maurolico, tra soprani, mezzosoprani, contralti, tenori, baritoni e bassi rivestono il pezzo dei Modena City Ramblers, con la freschezza e l’onestà che solo i più giovani possiedono ancora.

«Il video – dicono i ragazzi del Coro – lancia un messaggio forte e inequivocabile sull’importanza della cultura della legalità che la scuola coltiva e diffonde come uno degli obiettivi prioritari della formazione dei giovani. Anzi la scelta del brano, della regia e della location, vogliono testimoniare che, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, la scuola non deroga sui temi importanti da affrontare e su cui riflettere e lo fa dando voce ai ragazzi, alla loro voglia di capire, di stare insieme e di cantare. Il video, è stato realizzato nonostante l’impossibilità di procedere regolarmente con lezioni e prove in presenza, quindi lavorando a distanza e montando, con il prezioso contributo della videomaker Deborah Bernava, le registrazioni realizzate sempre nel rispetto di tutte le norme anti-covid».

I Cento Passi dei Modena City Ramblers

I Cento Passi, che fa da colonna sonora al film di Marco Tullio Giordana, è inserito in “¡Viva la vida, muera la muerte!”, settimo album dei Modena City Ramblers, pubblicato a gennaio del 2004.  L’album, che contiene 12 inediti, è dedicato tra l’altro alla vita di alcuni personaggi famosi. Oltre al pezzo su Impastato anche “El Presidente” su Silvio Berlusconi.

 

(5654)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.