accensione alberi di natale 2022 a messina

Dal Comune alla Dogana, visite guidate nei Palazzi storici di Messina: tutti i luoghi da scoprire

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Visite guidate nei Palazzi istituzionali di Messina venerdì 16 dicembre con l’iniziativa “Vieni a Palazzo”. Dal Comune, alla Dogana, passando per il Tribunale e la Prefettura (ma non solo), vediamo quali saranno i luoghi aperti al pubblico e gli orari in cui visitarli. L’evento rientra nel programma del Natale 2022 messo a punto dall’Amministrazione insieme ad Associazioni ed Enti.

«Obiettivo di questa iniziativa – ha spiegato il sindaco Federico Basile in conferenza stampa – è quello di dare la possibilità alla cittadinanza di visitare palazzi storici di Messina, che spesso sono conosciuti sotto l’aspetto amministrativo in quanto producono servizi e attività, ed invece in questa occasione sarà possibile godere delle loro bellezze architettoniche che costituiscono parte del nostro patrimonio artistico e culturale».

Soddisfatto dell’iniziativa, l’assessore alla Cultura, Enzo Caruso: «Come già evidenziato dal Sindaco – ha sottolineato – ritengo che per i cittadini messinesi questa sia un’opportunità da cogliere, magari nel contesto di una passeggiata, per conoscere luoghi e ambienti mai visti ed altri conosciuti soprattutto per le funzioni svolte al suo interno. Ancora una volta la sinergia tra Istituzioni consente la realizzazione di eventi e nuove opportunità per la cittadinanza».

I cittadini che vorranno partecipare all’evento per scoprire i Palazzi storici di Messina saranno guidati dal personale degli Enti coinvolti, dalle guide del FAI, dai ragazzi del Servizio Civile Nazionale e dai volontari dei Gruppi di Protezione Civile.

Visite guidate nei Palazzi storici di Messina: luoghi e orari

Venerdì 16 dicembre 2022, dalle ore 17.00 e fino alle 20.00 o alle 23.00 (in base alla disponibilità delle singole strutture) saranno aperti i seguenti palazzi istituzionali di Messina:

  • Palazzo Zanca (Comune) – Stanza del Sindaco, Sala Falcone Borsellino, Salone delle Bandiere, Sala Consiglio;
  • Palacultura “Antonello” – Galleria d’Arte Moderna, Teatro Immersivo, Museo Multimediale, Mostra Vara e Giganti, Archivio Storico, Biblioteca e Cineteca comunale;
  • Palazzo dei Leoni (Città Metropolitana)– Sala del Consiglio, Salone degli Specchi, Sala Giunta;
  • Palazzo della Prefettura – Biblioteca, Salone delle feste e camere attigue riservate al Capo dello Stato;
  • Palazzo dell’Università – Ambienti del Rettorato;
  • Palazzo Piacentini (Tribunale) – Vestibolo, Aula assise e aule ex Pretura, Procura generale: corridoio, stanza del Procuratore Generale, Scalone, corridoi, anticamera della Presidenza, Biblioteca, Presidenza, Aula Magna, Segreteria del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e Biblioteca con annessa mostra;
  • Palazzo dell’INPS – Palazzo Samonà e la cortina del porto: focus su arte e architettura, Skyline: la città vista dalla terrazza Samonà, ritorno al futuro: visita degli storici Archivi tessere;
  • Palazzo Sant’Elia (Comando Brigata) – Sala Duca d’Aosta e Salone Raciti;
  • Palazzo della Dogana – presentazione dei restauri del prospetto del Palazzo di via I Settembre.

L’evento “Vieni a Palazzo” è stato presentato ieri, 13 dicembre, in conferenza stampa al Salone delle Bandiere del Comune di Messina alla presenza dell’assessore alla Cultura, Enzo Caruso, e nella qualità di Rappresentanti Istituzionali, del dott. Carmelo Musolino per la Prefettura, dell’avv. Simona Giuffrida per l’Ordine degli Avvocati-Tribunale, di Domenico Interdonato per la Brigata AOSTA, del dott. Costantino Nassis per l’Agenzia delle Dogane e della dott.ssa Alessandra Grio per l’INPS. Presente anche il sindaco Federico Basile.

(1286)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.