Covid. In arrivo 4 milioni di euro per i teatri siciliani: l’elenco dei beneficiari

Sta per chiudersi questo complicatissimo 2020 e stanno per arrivare i primi fondi per i teatri della Sicilia, ancora chiusi a causa dell’emergenza coronavirus. L’Assessorato regionale dello Spettacolo ha, infatti, pubblicato il decreto che stabilisce l’erogazione delle somme a coloro che segue l’avviso dello scorso 3 dicembre.

I soggetti beneficiari, ammessi alla fase della verifica documentale, sono circa un centinaio. In arrivo 4 milioni e 870 mila euro per sostenere le spese di gestione dei teatri pubblici e privati della Sicilia. Per la provincia di Messina ammessi, tra gli altri, il Cine Teatro Beniamino Joppolo di Patti (in foto) e il Teatro Comunale Riccardo Casalaina di Novara di Sicilia.

Arrivano i primi fondi per i teatri della Sicilia

Soddisfatto anche l’assessore regionale Manlio Messina. «Nell’arco di circa tre settimane, come governo Musumeci e grazie alla sensibilità dei deputati dell’Ars, diamo una risposta al mondo del teatro – ha detto Messina – interveniamo a sostegno di attività culturali legate al teatro, anche queste particolarmente colpite dalla pandemia e da mesi in grandissima crisi.

Abbiamo speso tutte le risorse disponibili – aggiunge l’assessore – incrementando la dotazione di oltre il 65 per cento per dare la possibilità a tutti i teatri, pubblici e privati, di progettare per tempo la prossima stagione avendo fondi sui quali poter contare per proseguire in futuro l’attività.

Ci auguriamo – prosegue Messina – di poter intervenire nel 2021 anche per il resto della filiera e quindi penso ai service, attori e registi e alle maestranze che rendono possibili gli spettacoli. Ringrazio gli uffici dell’assessorato che in tempi record, con grande senso di responsabilità, hanno provveduto a esaminare i documenti per arrivare alla definizione degli assegnatari».

Chi è stato ammesso?

Di seguito, alcuni dei teatri pubblici e privati ammessi ai fondi della Regione Siciliana. Per la provincia di Messina inseriti:

  • Cineteatro Rosso di San Secondo e il Cineteatro Aurora di Sant’Agata di Militello;
  • Teatro Domenico Popolo di Montalbano Elicona;
  • Cine Teatro Comunale Beniamino Joppolo di Patti;
  • Centro culturale Don Pino Puglisi di Patti;
  • Tyndaris di Patti;
  • Struttura Polifunzionale di Malfa;
  • Auditorium Comunale Franco Borà di Gioiosa Marea;
  • Teatro Comunale Riccardo Casalaina di Novara di Sicilia;
  • Teatro Val d’Agrò di Santa Teresa di Riva.

Teatri pubblici:

  • Impero di Marsala 97 mila euro;
  • Selinus di Castevetrano 50 mila euro;
  • Garibaldi di Avola 36 mila euro;
  • Sala Vittorio De Seta dei cantieri Culturali alla Zisa di Palermo 80 mila euro;
  • Garibaldi di Enna 51 mila euro;
  • Auditorium Augusta 48 mila euro;
  • Auditorium Attilio Del Buono di Rosolini 66 mila euro; Sociale di Canicattì 49 mila euro.

Teatri privati:

  • Quintarte Srl Golden Palermo 85 mila euro;
  • Cine Teatro Istituto Don Bosco Ranchibile Palermo 82 mila euro;
  • Associazione cult. ZO Centro culturale contemporaneo Catania 70 mila euro;
  • Multisala Teatro Palazzo Moncada Caltanissetta 76 mila euro;
  • Soc.Coop. Avia Teatro Jolly Palermo 60 mila euro;
  • Teatro Al Massimo Scrl Palermo 72 mila euro;
  • Multicompany Srl Catania 48 mila euro;
  • Cine Teatro Politeama Moderno Pachino (SR) 50 mila euro;
  • Fondazione Teatro Tina Di Lorenzo Noto (SR) 50 mila euro;
  • Teatro Vito Zappalà Palermo 79 mila euro;
  • Circolo Anspi Don Orione Teatro Orione Palermo 52 mila euro;
  • G&G Cine Teatro Golden Hill Vittoria (RG) 74 mila euro;
  • Teatro Politeama Caltagirone (CT) 82 mila euro;
  • Cine Teatro Sant’Anna Caltagirone (CT), 82 mila euro.

Qui la lista completa.

(198)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *