Contro la chiusura del coro Maurolico-Seguenza: prossimi appuntamenti

Pubblicato il alle

2' min di lettura

196557 4241799337168 1584529462 nAll’inizio della prossima settimana, il Consiglio d’Istituto del Liceo Scientifico “G. Seguenza” avrà il compito ratificare o di annullare il provvedimento che, dopo tredici anni di storia e riconoscimenti a livello nazionale, ha sciolto il coro più premiato e amato di Messina: la unilaterale ‘sospensione’, da poco decretata dal suo Collegio Docenti, della convenzione stipulata con il Liceo Classico “F. Maurolico” per l’inserimento, tra le attività didattiche extra-curriculari a disposizione degli studenti, di una formazione canora e strumentale che impegni entrambe le scuole.

In vista di tale cruciale occasione, una delegazione del gruppo Facebook “Let me live. Uniti contro la chiusura del Coro Maurolico-Seguenza”, formata da ragazzi dei due licei, da ex coristi, genitori e docenti, parteciperà oggi pomeriggio, alle ore 15:00, alla protesta studentesca che si snoderà per le vie della città, e si esibirà, a Piazza Antonello, in alcuni dei più recenti successi della compagine corale giovanile, sotto la guida del M°Sonia Mangraviti, attuale direttrice dei “Mirabili”.

Gli esperti di musica e di didattica che aderiscono a questo movimento informale, inoltre, uniranno, alle testimonianze di chi ne ha fatto parte, pareri competenti sul perché l’esperienza del Maurolico-Seguenza debba continuare (e non essere distrutta nemmeno per poi creare, qualora ce ne fosse l’intenzione, due compagini musicali distinte), al fine di destinare a tutti i protagonisti del Consiglio d’Istituto – compreso il dirigente scolastico del Seguenza, la professoressa Maria Rosaria Mangano – un dossier completo e qualificato che apporti un ulteriore, rilevante contributo informativo alla decisione.

Tutte le voci (oltre un migliaio) che si sono finora levate, tra la società civile, perché non venga messa la sordina a uno degli ultimi baluardi della cultura e dell’educazione messinesi, avranno poi modo di confrontarsi con la cittadinanza martedì 30 ottobre, in una “Festa della Musica per il Coro Maurolico-Seguenza”, che riunirà, oltre ai protagonisti della vicenda, artisti e volti noti della città che ne supportano le istanze.

(72)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.