Alla scoperta del Borgo di Castroreale: il turismo messinese riparte dai piccoli centri turistici

panorama castrorealeA due settimana di distanza dall’inizio della seconda parte della fase 2, il turismo messinese riprende. Si riparte dai borghi siciliani, si punta sulla cultura e sulle tradizioni dei piccoli centri. Questo l’obiettivo del neonato Comitato Promozione Sicilia Turistica, dall’Associazione Andromeda e del Piccolo Museo della Moto.

L’intento è di coinvolgere i siciliani nel turismo di prossimità, il turismo interno che possa far ri-scoprire le bellezze del patrimonio interno al territorio. La rete di associazioni vogliono ripartire dalla promozione del Tour dei Borghi. La mini rassegna turistica comincia con “Alla Scoperta del Borgo di Castroreale” sabato 30, domenica 31 e martedì 2 giugno.

Alla scoperta del Borgo di Castroreale

panorama castrorealeCastroreale fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia e nel 2018 ha rappresentato la Sicilia nella competizione “Borgo dei Borghi”.

“Alla scoperta del Borgo di Castroreale” è la prima visita guidata – organizzata dal Comitato Promozione Sicilia Turistica, dall’Associazione Andromeda e dal Piccolo Museo della Moto – per far ripartire l’attività turistica nel segno della prossimità.

Il tour verrà guidato dallo storico Paolo Faranda e prevede un percorso culturale tra le vie di Castroreale. Nel rispetto delle disposizioni vigenti – in merito alla fase 2 del coronavirus – è necessaria la prenotazione. La visita verrà organizata in base a turni e orari cadenzati.

Castroreale – tra i Borghi più belli d’Italia

“Alla scoperta di Castroreale” prevede un percorso guidato che vi porterà tra le meraviglie di uno dei Borghi più belli d’Italia. Ecco cosa prevede il tour turistico:

  • Raduno in Piazza delle Aquile
  • Introduzione alla storia del Borgo
  • Terrazza adiacente al Duomo con la sua veduta sul golfo di Milazzo e le tre torri del paese
  • Passeggiata nel Corso ed arrivo in piazza della Candelora con vista sul panorama di ponente
  • Salita del SS. Salvatore e arrivo in piazza Pertini, di fronte al Palazzo Peculio (sede del comune) e al Monte di Pietà
  • Piazza Moschita ed Arco della Vecchia Moschea
  • Salita verso la Torre Federico II con panorama a 360°
  • Discesa sulla via Guglielmo Siracusa e Visita al Piccolo Museo della Moto.

 

(215)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *