Si finge ambulante e tenta di derubare un’anziana. Arrestata

ROSTAS CreangaI Carabinieri della stazione di Montalbano Elicona hanno tratto in arresto una giovane donna rumena che, insieme alla figlia 16enne, nella giornata di ieri aveva tentato di svaligiare l’appartamento di un’anziana. A finire in manette Rostas Creanga, 32enne residente a Merì per il reato di tentato furto.

Le due donne, tentando di passare inosservate, hanno assunto i panni  di  venditrici ambulanti per poi raggiungere il centro nebroideo con vestiti e giocattoli. Una mossa che però si è rivelata controproducente: i residenti della zona hanno infatti notato l’inconsueta presenza delle giovani, allertando il Maresciallo Ordinario Giovanni Catanzaro, che immediatamente si è messo alla ricerca delle due sospette. Nel frattempo, Rostas Creanga e la figlia minorenne hanno raggiunto l’appartemento di una 88enne a cui hanno tentato di vendere la merce. Con la scusa di avere bisogno del bagno, la Rostas è riuscita  ad introdursi nell’appartamento e, una volta raggiunta la camera da letto, mentre la figlia sull’uscio di casa distraeva la vittima, ha iniziato a rovistare nei suppellettili alla ricerca di denaro e monili preziosi. Nonostante fosse inizialmente cascata nel tranello, la vittima, si è però insospettita  e così è entrata a controllare, cogliendo la la donna  mentre era intenta a mettere a soqquadro la sua stanza da letto. Le due ladre si sono date immediatamente alla fuga ma ad attenderle fuori c’erano già i Carabinieri. Fortunatamente nessun oggetto è stato sottratto all’anziana donna.

ROSTAS Creanga è finita ai domiciliari, come disposto. dal Sostituto Procuratore della di Barcellona P.G. Francesco Monaco, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto in corso di svolgimento davanti al G.I.P. del Tribunale di Barcellona P.G.. La figlia sedicenne è stata invece denunciata a piede libero.

(245)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *