Messina. Beccati altri due parcheggiatori abusivi: denunciati

Beccati altri due parcheggiatori a Messina.Uno è stato sorpreso dagli uomini della Polizia Municipale in Via Tommaso Cannizzaro, il secondo in corrispondenza dell’ingresso dell’ospedale Papardo.

Gli uomini della Sezione Operativa Territoriale hanno individuato il primo parcheggiatore abusivo in corrispondenza fronte farmacia che si trova all’incrocio tra via Tommaso Cannizzaro e Corso Cavour, in seguito ad una segnalazione. Dopo un breve appostamento in abiti civili, hanno accertato la presenza di D.G. di anni 60, che svolgeva l’attività di parcheggiatore abusivo. L’uomo, essendo risultato recidivo in quanto già sanzionato per la medesima fattispecie nel luglio 2019, è stato deferito in stato di libertà per il reato contravvenzionale di parcheggiatore abusivo recidivo. Allo stesso è stata sequestrata la somma di euro 3,40 probabile provento dell’attività illecita e notificato DASPO URBANO ai sensi della legge 48/2017.

Gli stessi operatori si sono successivamente recati in corrispondenza dell’ingresso dell’ospedale Papardo dove hanno accertato che C.G. di anni 68 esercitava abusivamente l’attività di parcheggiatore abusivo. Anche per lui è scattata la denuncia in stato di libertà in quanto già sanzionato nel 2017 dalla stessa Polizia Municipale. Si è proceduto al sequestro di euro 44, 30 in monete di vario taglio probabile provento dell’attività illecita. Anche per C.G. è scattato il DASPO URBANO da tale località.

Si procederà altresì a segnalare al competente Ispettorato territoriale del Lavoro i nominativi delle persone colte nell’esercizio di tale attività illecita al fine di verificare eventuale percezione indebita di sussidi statali (reddito di cittadinanza).

Appena ieri mattina, sempre la Polizia Municiapale, aveva sanzionato un parcheggiatore abusivo che operava nei pressi dell’ospedale Policlinico. 

(1435)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *