rifiuti abbandonati torrente di giampilieri

Messina, ancora rifiuti abbandonati nel torrente di Giampilieri: multa da 600 euro

Pubblicato il alle

1' min di lettura

A distanza di pochi giorni dall’ultima segnalazione, la Polizia Metropolitana di Messina ha nuovamente rinvenuto rifiuti abbandonati nel torrente Giampilieri. Individuato il responsabile tramite le immagini della videosorveglianza, questi è stato sanzionato con una multa da 600 euro.

Prosegue l’attività della Polizia Metropolitana di Messina, diretta dal comandante Daniele Lo Presti, contro il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. Nonostante le ripetute pulizie effettuate da Messinaservizi Bene Comune, nella giornata di ieri è stata segnalata la presenza di nuovo materiale abbandonato. Il ritrovamento ha fatto scattare l’operazione di controllo e, grazie all’ausilio di telecamere di videosorveglianza ed alle immagini acquisite, si è potuto risalire all’identità del responsabile che è stato sanzionato con un verbale di 600 euro e, sotto vigilanza degli operatori del Corpo, ha provveduto a ripristinare i luoghi ed a conferire correttamente i rifiuti.

Pochi giorni prima, esattamente nello stesso luogo, gli agenti della Polizia Metropolitana avevano individuato e sanzionato un altro soggetto, sorpreso dalle videocamere, ad abbandonare rifiuti. L’operazione precedente risale a pochi giorni fa, per la precisione al 1° giugno, quando gli agenti avevano ritrovato rifiuti di vario tipo – tra cui scarti di imballaggio e plastiche varie – proprio nel torrente di Giampilieri.

FONTE: Città Metropolitana di Messina

 

(110)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.