Messina, rifiuti abbandonati sotto il viadotto di Giampilieri: multa da 600 euro

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Ancora rifiuti abbandonati in strada, a Messina, sotto il viadotto di Giampilieri. A incastrare il responsabile sono state le telecamere di videosorveglianza, che hanno permesso alla Polizia Metropolitana di identificarlo. Multa da 600 euro. Rinvenuti, in particolare, scarti d’imballaggio e plastiche varie nel torrente del villaggio della zona Sud. Il report.

È stata una delle telecamere installate dalla Polizia Metropolitana di Messina ad immortalare l’ennesimo abbandono perpetrato sotto il viadotto della strada statale 114, in località Giampilieri. Nonostante l’accurata pulizia del torrente, effettuata recentemente da parte di Messinaservizi Bene Comune, gli uomini coordinati dal comandante Daniele Lo Presti accertavano la presenza di nuovo materiale abbandonato; in particolare, si trattava di scarti d’imballaggio e plastiche varie.

Acquisite le immagini, si è potuti risalire all’identità del responsabile al quale è stata comminata una multa di 600 euro, oltre all’obbligo del ripristino dello stato dei luoghi, effettuato sotto la vigilanza degli operatori del Corpo, ed al successivo corretto conferimento dei rifiuti.

FONTE: Città Metropolitana di Messina

(117)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.