Incontro tra il vicesindaco Miloro e i sindacati sulla questione Atm

Atm MessinaDal Ministero, entro la prossima settimana, il trasferimento al Comune di Messina dei circa 24 milioni della riversale trimestrale che dovrebbero consentire il saldo degli arretrati. L’ ha assicurato il neo vicesindaco Orazio Miloro, nel corso dell’incontro di stamani con i sindacati. Parole che non soddisfano pienamente la Filt-Cgil, che in una nota del presidente, Pino Foti, attacca: «Miloro non ha potuto far altro che raccogliere i disastrati risultati dell’amministrazione Buzzanca, e dopo aver ripetuto, purtroppo anche lui, il ritornello dell’imminente avvio del confronto sul piano industriale di Innova Bic, presentato però in pompa magna già da settimane, ha sfoggiato solo una sequela di buone intenzioni». Nessuna concretezza di soluzione, dunque, secondo Foti, ma solo la constatazione di aver perso quattro anni in tentativi poco utili sperando di risollevare le sorti di un’azienda, l’Atm, che attualmente non ha disposizione i mezzi per garantire un trasporto pubblico efficiente, con un bilancio dimezzato e pronta alla liquidazione. «Occorre – a detta del sindacalista – individuare un percorso idoneo, definire il contratto di servizio, strumento fondamentale per regolare i rapporti tra Comune e partecipata. In assenza di questo qualsiasi piano industriale è purtroppo solo carta straccia».

(53)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *