Il Comitato di Bastione scrive al Prefetto: «Il torrente Mela rischia di straripare. Occorrono interventi»

download«Non è possibile vivere con l’incubo dello straripamento del torrente, ogni qualvolta c’è un eccesso di pioggia». È quanto dichiara Stefano Maio, membro del Comitato dei cittadini di Bastione, frazione di Milazzo, in una lettera indirizzata al Prefetto. Il comune, vittima lo scorso 22 Novembre, della tragica esondazione del fiume Mela, chiede un decisivo intervento da parte delle autorità preposte alla tutela del territorio e dei beni cittadini. Dopo l’ultima esondazione, avvenuta nel 1972, il torrente non è mai stato messo in sicurezza. La mancata assenza di manutenzione strutturale e di interventi mirati alla pulizia dell’alveo mantiene alta la tensione tra i cittadini, preoccupati che il drammatico evento possa ripetersi anche quest’anno. Pertanto il Comitato chiede la convocazione di un tavolo tecnico con tutti i soggetti interessati, al fine di discutere una possibile soluzione per l’annoso problema.

(87)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *