Cerimonia per la tumulazione del caporal maggiore capo Francesco Currò, caduto in Afghanistan

Brigata Aosta

Si è svolta stamani nel cimitero di Cumia Superiore la cerimonia di tumulazione della salma del caporal maggiore capo Francesco Currò, il militare messinese deceduto in Afghanistan, lo scorso febbraio, in un incidente stradale, insieme ad altri due commilitoni del 66° Reggimento fanteria aeromobile “Trieste” di Forlì. Presenti il Gonfalone della città, accompagnato dal sindaco facente funzioni, Orazio Miloro, e un picchetto in armi del Comando della “Brigata Aosta”. Dopo la proclamazione del lutto cittadino il 23 febbraio scorso, l’allora sindaco Buzzanca aveva disposto la camera ardente, allestita a palazzo Zanca, dove la salma del soldato era stata trasferita, al rientro in Italia, prima dei funerali nella Basilica Cattedrale.

(55)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *