Viadotto Ritiro, oggi la demolizione dell’ultima campata: riaperta l’autostrada – VIDEO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Si sono svolte nella mattinata di oggi, giovedì 3 agosto 2023, le operazioni di demolizione dell’ultima campata del vecchio Viadotto Ritiro a Messina. Adesso si potrà riprendere con i lavori, che dovrebbero concludersi nel giro dei prossimi sei mesi. Dalla Toto Costruzioni Generali, ditta incaricata da Autostrade Siciliane (CAS) degli interventi, le immagini video della demolizione.

Lo avevamo annunciato ieri: stamattina tra le ore 6.00 e le ore 8.00 è stata disposta la chiusura del tratto dell’autostrada A20 Messina-Palermo tra Boccetta e Rometta per consentire la demolizione dell’ultima campata del Viadotto Ritiro, in prossimità dello svincolo di Giostra.

«L’operazione odierna – spiegano dalla Toto Costruzioni Generali –, che ha reso necessaria la chiusura dell’autostrada tra le 6 e le 8 del mattino, si è completata nel giro di pochi minuti. A seguito della rimozione dei detriti dai tratti sottostanti il punto della detonazione, avvenuta con le microcariche posizionate dai tecnici specializzati di Nitrex, è stato possibile riaprire al traffico l’autostrada nei tempi prestabiliti. Dopo l’estate si procederà con l’avvio delle fasi di varo dei nuovi impalcati».

La tratta autostradale è dunque riaperta e la circolazione veicolare ripristinata. I lavori continueranno per i prossimi sei mesi, con una piccola pausa. Sempre nell’ambito degli interventi in corso a Viadotto Ritiro, si ricorda, sono state disposte alcune modifiche alla viabilità dell’autostrada. In particolare, dallo scorso 25 luglio 2023 è stato aperto il nuovo svincolo provvisorio di Boccetta, sulla tratta della tangenziale di Messina a doppio senso di circolazione, in direzione Messina Catania.

 

(698)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.