Vacanze in Sicilia? Arrivano i voucher di “See Sicily”, la campagna per il turismo della Regione

isole eolieDppo il bonus vacanze Sicilia, arrivano i voucher di See Sicily della Regione – annunciati a settembre – per incentivare le vacanze in Sicilia. La campagna di promozione turistica consente l’acquisto anticipato di servizi turistici, compresi i ticket di ingresso a poli museali e monumentali, da operatori e professionisti del settore, strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere, agenzie di viaggio e tour operator, compagnie aeree, da veicolare a fini promozionali tramite voucher.

See Sicily verrà finanziata dai fondi del PO FESR 2014/2020 che, causa pandemia, sono stati riprogrammati. «L’attivazione di un intervento di promozione turistica è finalizzato a rafforzare il sistema produttivo regionale – si legge nel documento ufficiale –  in risposta alla crisi economica scaturita dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La crisi, determinata dalle misure restrittive nate per fronteggiare l’emergenza Covid-19, ha di fatto colpito in particolar modo il settore produttivo del turismo, che, fino al primo bimestre 2020 risultava uno dei settori strategici dell’economia nazionale e regionale e, dal mese di marzo 2020, si è trovato fortemente penalizzato a seguito delle misure di contenimento adottate per fronteggiare l’espandersi della pandemia».

See Sicily – i voucher per il turismo in Sicilia

L’obiettivo quindi di questa nuova misura economia è, per l’Assessorato del Turismo, quello di realizzare un intervento di promozione turistica – con lo stanziamento complessivo di 74.900.000,00 euro – a supporto dell’intero territorio regionale, per fornire alle aziende liquidità finanziaria con la creazione di voucher, attraverso i quali saranno messi a disposizione del potenziale turista una serie di servizi, utili a incentivare la domanda e conseguentemente l’offerta.

Ecco come verranno suddivisi i fondi:

  • Voucher – pernottamenti, acquisto pernottamenti – 37.257.570,00 euro
  • Voucher – escursioni e servizi, acquisto servizi di guida turistica e escursioni – 18.160.620,00 euro
  • Voucher – sconto sui Voli, acquisto di uno sconto sui biglietti aerei coupon – 13.000.000,00 euro
  • Ticket ingresso musei, rimborso aggio biglietti al Dip BB.CC – 1.593.000,00
  • Promozione intervento, attività promozione – 4.888.810,00

Gli obiettivi di See Sicily

L’Assessorato del Turismo si pone come obiettivo di:

  • Rafforzare la conoscenza del brand Sicilia, integrando ai concetti di solito collegati alla destinazione Sicilia anche quello di meta sicura, molto importante in questo momento di crisi.
  • Alla campagna promozionale imperniata sul tema “Sicilia Sicura” farà subito seguito quella legata alla promozione dei voucher attraverso una campagna di accoglienza e opportunità di viaggio in Sicilia, in quanto terra da vedere, visitare, scoprire.
  • Incrementare il numero di turisti italiani che scelgono la Sicilia (aggredendo ad es. la quota di mercato di quelli che usualmente viaggiano all’estero) con il diretto effetto di poter sopperire nel medio termine e in attesa che si possa aprire la Sicilia anche al turista straniero.
  • L’iniziativa dei voucher permetterà, infine, di iniettare nuova liquidità nel sistema dell’offerta turistica siciliana e consentire un traghettamento delle strutture e dell’indotto turistico verso la riapertura di tutti i mercati che verosimilmente non avverrà prima del prossimo anno.

I voucher per le vacanze in Sicilia

I voucher per le vacanze in Sicilia previsti da See Sicily includono i seguenti servizi:

  • pernottamenti presso una struttura ricettiva alberghiera o extra-alberghiera registrata in Turist@t;
  • visite guidate (rese da guide turistiche, guide alpine e guide subacquee e operatori turistici iscritti nei rispettivi Albi professionali);
  • escursioni e servizi accessori connessi organizzati dalle agenzie di viaggio/tour operator iscritti negli Albi regionali;
  • sconti sul prezzo dei biglietti aerei.

Inoltre, alle agenzie di viaggio/tour operator verrà dato il compito di distribuire i voucher ai turisti finali. Sul sito Visit Sicily, il Dipartimento Turismo pubblicherà l’elenco delle agenzie aderenti all’iniziativa unitamente all’elenco delle strutture ricettive, degli operatori e dei “luoghi della cultura”, oltre che il regolamento per il corretto utilizzo dei voucher. Sarà compito dell’agenzia di viaggio/tour operator, utilizzando la piattaforma gestionale realizzata nell’ambito del intervento, comporre il pacchetto richiesto dal turista.

(443)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *