pesca di beneficienza a torre faro, messina

Uniti per un nobile gesto: a Torre Faro la pesca di beneficenza per S. Antonio

Pubblicato il alle

2' min di lettura

L’unione fa la forza. Lo sanno bene i Predatori dello Stretto che la scorsa domenica hanno organizzato una pesca di beneficenza a Torre Faro, coinvolgendo quanti più amici e colleghi possibili per raccogliere pesce fresco da donare alla mensa dei poveri della Basilica di Sant’Antonio di Messina.

Tanta la soddisfazione degli organizzatori che, con un sorriso e tanto entusiasmo, hanno ringraziato i 20 partecipanti provenienti da Adrano, da Biancavilla (entrambe in provincia di Catania) e dalla provincia di Reggio Calabria, e ritrovatisi tutti insieme sotto l’ombra del Pilone, domenica 4 agosto, «uniti per un nobile gesto». Diversi i team che hanno partecipato, tra cui – per citarne alcuni – quello dei Predatori dello Stretto, il team “Matti per lo spinning” e il team “Pazzo”.

Durante la giornata sono stati pescati e raccolti 26 pesci per un totale di circa 18/20 chili, poi donati, come preannunciato, alla mensa dei poveri della Basilica di Sant’Antonio, in via Santa Cecilia a Messina.

pesca di beneficienza a torre faro, messina«Noi del team I Predatori Dello Stretto – ha commentato uno degli organizzatori, Niko Stilo – usciamo vittoriosi e gratificati per ciò che siamo riusciti a fare in così poco tempo. Sicuramente è stato il primo evento di una lunghissima serie, sia per quanto riguarda la beneficenza, sia per la pulizia delle spiagge».

I Predatori, quindi, non si fermeranno qui e promettono di continuare sulla strada intrapresa per donare qualcosa alla città e alle persone che la abitano, che siano spiagge più pulite o del cibo per chi non ne ha. Quindi, in futuro si prospettano nuove battute di pesca di beneficenza e giornate di pulizia volontaria dei litorali.

«Vedere i volti felici di Padre Joseph della responsabile della mensa della Basilica di Sant’Antonio ci riempie i cuori di gioia» ha commentato infine Niko Stilo.

(199)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.