Ultima seduta dell’Assemblea Regionale Siciliana, Micchichè: «Una legislatura positiva»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Ieri, martedì 13 settembre, con l’ultima seduta “tecnica” si è chiusa la legislatura all’Assemblea Regionale Siciliana: l’aula ha approvato i verbali delle sedute precedenti e alcune comunicazioni interne. «Per me – ha detto il presidente dell’ARS, Gianfranco Micchichè – e tanti altri deputati è stata una legislatura straordinariamente positiva e bella, per qualcun altro meno».

«Ringrazio – ha aggiunto Micchichè – il personale del Parlamento, i dipendenti, il segretario generale Fabrizio Scimè e tutti i parlamentari regionali, anche quelli che oggi non sono qui perché impegnati in campagna elettorale. Con questo atto formale dichiaro chiusa la sessione».

Ultima seduta all’Assemblea Regionale Sicilia

Pochissimi i deputati regionali a Palazzo dei Normanni, ultima rimasta nel corso dell’ultima seduta è stata Gianina Ciancio del Movimento 5 Stelle. «Ringrazio la Ciancio – ha detto Gianfranco Micciché – perché capisco che è difficile lasciare questo Parlamento». «Ho ritenuto giusto onorare fino all’ultimo il mio mandato – ha detto la Ciancio – anche se è stata una seduta breve per me è stata emozionante, la ricorderò in modo particolare». Adesso si dovrà aspettare il 25 settembre 2022, giorno delle elezioni regionali, per la formazione della nuova Assemblea Regionale Siciliana.

A questo link l’intervento completo.

(108)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.