multa civica

Tra “Stai con noi” e ” Indietro non si torna” spunta la multa civica a dividerle

Pubblicato il alle

1' min di lettura

multa civicaDue associazioni nate per la città, per viverla meglio, per proporre, supportare nuove iniziative, sono entrate in “rotta di collisione”. Strano ma vero, a Messina accade anche questo. Accade che le Associazioni “Stai con noi” e ” Indietro non si torna” abbiano avuto la stessa idea ( ma pare una prima dell’altra) per frenare la sosta selvaggia: la multa civica. Si tratta di un foglio che alcuni volontari lascierebbero sul parabrezza del veicolo che, ad esempio, è posto in doppia fila. Proprio come fosse una multa. Vi si leggerebbe, tra tanto altro, ad esempio: “Forse non ti sei accorto di avere parcheggiato male la tua auto…rispetta le regole”.
Questa l’idea delle due associazioni cittadine. Ebbene succede che “Stai con noi” ne rivendica la paternità, affermando che già lo scorso 31 ottobre, nel corso di una conferenza stampa, aveva presentato il progetto della multa civica, e si stupisce che “Indietro non si torna” abbia “copiato” l’idea presentandola, come fosse propria, lo scorso sabato.
Nessuna polemica – aggiunge “Stai con noi” – ma presentare un progetto identico svilisce una nobile iniziativa e rivela l’incapacità dell’amministrazione nel saper apprezzare i contributi di chi tiene al bene della città”.

(72)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.